20 Ottobre 2021 Segnala una notizia
Bramini, anticipata la data dello sfratto al 18 maggio

Bramini, anticipata la data dello sfratto al 18 maggio

23 Aprile 2018

È stato anticipato al 18 maggio lo sfratto di Sergio Bramini, l’imprenditore monzese fallito per 4 milioni di euro di credito con lo Stato, previsto per il 2 giugno prossimo.

La notizia è stata comunicata all’imprenditore dal giudice del Tribunale fallimentare di Monza, questa mattina. Inizialmente fissato al 16 aprile, lo sfratto era stato rinviato perché la Questura non ha garantito il supporto della forza pubblica e, non essendoci le condizioni data una folla di sostenitori dell’imprenditore riuniti in sit-in a casa sua, gli ufficiali giudiziari avevano concordato con il Tribunale il rinvio.

Nel frattempo però sia il neo senatore pentastellato Gianmarco  Corbetta che il collega Deputato della Lega Andrea  Crippa, hanno spostato il proprio domicilio parlamentare a casa di Bramini, facendo leva sull’inviolabilità del domicilio appunto, prevista dall’articolo 68 della Costituzione. Corbetta attende ora la risposta del Senato sulla legittimità della sua iniziativa e di quella di Crippa. Recita la decisone del Tribunale “anticipa l’accesso all’immobile pignorato (immobile sito in Monza, via sant’Albino n. 22) per la sua liberazione al 18/5/2018 ore 14.00, dispone che il custode giudiziario avverta dell’anticipazione delle operazioni il Commissariato di Polizia di Monza”.

Bramini ha dichiarato: “Il Prefetto qualche giorno fa aveva promesso che si sarebbe interessata affinché la procedura prendesse il via secondo le tempistiche previste a norma di legge e che garantiscono la liberazione di un immobile dopo la vendita all’asta”. Poi ha aggiunto “invece il giudice oggi ha anticipato la procedura”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi