12 Giugno 2021 Segnala una notizia
“Voglio uccidere tutti i marocchini”, preso killer di Briosco

“Voglio uccidere tutti i marocchini”, preso killer di Briosco

1 Marzo 2018

È stato arrestato il presunto responsabile dell’omicidio di Ghazal Azeddine, marocchino 28 enne, accoltellato a morte all’addome lo scorso 26 gennaio a Briosco, in prossimità dello svincolo della Valassina. Si tratta di A.I., 39 enne di Lurago, sottoposto a fermo per indiziato delitto emesso dalla Procura di Monza per omicidio. Avrebbe voluto cancellare debiti di droga e “uccidere tutti i marocchini”.

Il provvedimento è scattato all’esito delle indagini incrociate del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cantù, della Stazione carabinieri di Lurago d’Erba e i poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Milano.

Grazie alla testimonianza della convivente del 39 enne, gli investigatori avrebbero raccolto gli indizi necessari a trovare l’arma del delitto, un coltello da cucina. Altre testimonianze sono state utili a ricostruire la dinamica dei fatti. A quanto si è appreso a scatenare la furia omicida del lugarese sarebbe stata una discussione con la vittima, da cui avrebbe ricevuto dosi di droga senza pagarle.

Quella notte il 39 enne si sarebbe recato da Ghazal armato, presumibilmente con l’intento di farsi dare altro stupefacente e poi eliminare il pusher verso cui era debitore, per evitare ritorsioni. Rientrato a casa avrebbe abbandonato l’arma del delitto nel lavello della cucina, come ha riferito un testimone, al quale avrebbe anche detto di voler “uccidere tutti i marocchini”. La stessa frase l’avrebbe riferita anche alla propria compagna. La donna, terrorizzata, è andata a raccontare l’accaduto ai carabinieri. Arrestato, il 39 enne è stato accompagnato in carcere a Como, dove la misura cautelare è stata convalidata dal Gip.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi