19 dicembre 2018 Segnala una notizia
Saugella Team Monza ha la meglio su Bergamo al Tie Break

Saugella Team Monza ha la meglio su Bergamo al Tie Break

12 marzo 2018

La Saugella Monza chiude in bellezza la sua stagione regolare. Nell’undicesima giornata di ritorno della Samsung Galaxy Volley Cup A1 femminile 2017-2018, Ortolani e compagne fanno esultare gli oltre 3700 spettatori presenti alla Candy Arena di Monza grazie al successo, ottenuto al tie-break, contro la Foppapedretti Bergamo. Una vittoria, la tredicesima stagionale, la settima casalinga, che infonde morale alla squadra di Pedullà in vista dei quarti di finale dei Play-Off Scudetto. La Saugella, che ha chiuso al quinto posto in classifica, affronterà come da programma la squadra che l’ha preceduta, ovvero la Unet E-Work Busto Arsizio, che avrà però il vantaggio di giocare gara 1 (sabato alle ore 20.30 al PalaYamamay) e l’eventuale gara 3 di fronte al pubblico amico. A gioire in Brianza c’è anche la Foppapedretti Bergamo, che grazie al miglior quoziente set rispetto a Filottrano, conquista la salvezza nella massima serie. Gara non eccezionale a livello tecnico, ma giocata con grande generosità da entrambe le parti. Bergamo vincente nel primo e quarto set, con Malinov ad imbeccare Sylla e Acosta (17 punti a testa) e Cardullo a volare su ogni palla, Saugella Monza a rispondere con la conquista del secondo e del terzo, con Loda e Devetag (12 e 14 punti, 1 ace per la prima e 2 per la seconda) ad andare a segno e Havelkova a dare manforte all’offensiva monzese. Nel tie-break è però Ortolani con i suoi lampi (MVP della gara con 21 punti, 1 ace e 1 muro) a spingere le sue alla conquista del set, 15-13 e della gara 3-2. Ora per le monzesi si apre la seconda esperienza consecutiva nell’atto che mette in palio il tricolore. Lo scorso anno era stata proprio Busto Arsizio, negli ottavi di finale, a spezzare il sogno della Saugella di andare in fondo. Per Monza ecco servita la chance per un possibile riscatto.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Serena Ortolani (schiacciatrice Saugella Monza): 
“Questa vittoria ci dà morale per i quarti di finale, anche se oggi non siamo state noi al 100%, complice anche la maggiore determinazione di Bergamo che aveva in palio la salvezza. Contro Busto Arsizio servirà il nostro muro-difesa delle giornate migliori, puntando sul servizio che è sicuramente il nostro fondamentale migliore. In campionato non siamo mai riuscite a battere le bustocche, ma in questi Play-Off Scudetto daremo il massimo per provare a sorprendere”.
Myriam Sylla (schiacciatrice Foppapedretti Bergamo):” Siamo partite da Bergamo con l’intenzione di farcela. Sapevamo che non sarebbe stata facile ma credo che il nostro carattere e la nostra voglia stasera siano stati determinanti. Questo obiettivo raggiunto è davvero prezioso per noi. Era importantissimo farcela e ci siamo riuscite. Siamo felicissime”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET

Subito break Bergamo con Sylla (3-1), Ortolani risponde per la Saugella (3-2) ma le ospiti allungano con Acosta, 5-2. Con due giocate di Ortolani (attacco ed ace), intervallate da una di Loda, Monza acciuffa la parità (5-5). Punto a punto fino al 7-7, poi due errori delle padrone di casa (Devetag e Havelkova) e la giocata vincente di Acosta, consentono alle ospiti di scappare sul 10-7. Le bergamasche appaiono più lucide (12-8), ma le monzesi sono brave a riavvicinarsi con pazienza grazie a Loda e Havelkova (ace), 12-11. Nuovo black-out monzese, con due errori di fila, e nuova fuga Bergamo, agevolata dalla giocata di Malinov (16-12) e Pedullà chiama time-out. La cura non sembra funzionare: la Saugella non riesce ad incidere in attacco, commettendo qualche sbavatura, e le bergamasche allungano, 19-14. Dixon tiene in corsa Monza, 18-16, ma la Foppapedretti è brava a non far avvicinare troppo le padrone di casa (22-18) e Pedullà chiama a raccolta le sue. Al ritorno in campo Devetag non sbaglia dal centro (23-20) ma Loda si fa murare da Popovic e Bergamo firma il set-point, 24-20. Il successivo errore di Loda al servizio regala il primo set a Bergamo, 25-21.
SECONDO SET
Partenza convinta della Saugella (3-1), che con Ortolani si porta sul 5-3. Torna forte Bergamo grazie agli errori al servizio delle monzesi (6-5) fino a pareggiare i conti grazie alla palla fuori di Ortolani (6-6). Punto a punto fino al 12-12, poi la Saugella dà una sterzata importante con Ortolani, 15-13. Monza prende fiducia togliendola alle ospiti: Acosta attacca out, Havelkova piazza l’ace del 19-17 e Micoli chiama time-out. Orthmann, entrata al posto di Ortolani, inizia a martellare con continuità (due attacchi vincenti di fila) e Micoli ferma nuovamente il gioco sul 22-18 per la Saugella Monza. Havelkova diventa incontenibile in attacco, la Foppapedretti fatica a rispondere con continuità e Monza chiude il gioco con due assoli di Dixon (attacco ed ace), 25-21.

TERZO SET
Partenza a razzo di Bergamo con Sylla, 3-0, ma la Saugella tira fuori le unghie, e con i lampi di Devetag ed il devastante turno al servizio di Hancock (anche un ace per lei) aggancia e sorpassa le bergamasche, 5-3 e Micoli chiama time-out. Con coraggio le ospiti acciuffano il pari (7-7), poi il gioco prosegue in equilibrio fino al 9-9, momento in cui Popovic e Acosta spingono la Foppapedretti al break, 11-9. Ortolani e Havelkova vanno a segno per le monzesi, che pareggiano i conti (13-13). Gara che prosegue con sul filo del rasoio fino al 17-17, poi le monzesi accelerano con il muro di Havelkova su Acosta dopo l’errore di Bergamo e l’ace di Loda: 20-17 e time-out Foppapedretti. Esce fuori l’orgoglio delle ospiti: muro di Sylla su Ortolani, meno uno Bergamo e Pedullà chiama time-out. Al ritorno in campo la Saugella prova a chiudere (23-20), ma le bergamasche mettono in campo l’orgoglio acciuffando il pari, 23-23. La reazione non basta: l’errore di Malagurski al servizio ed il fallo di Sylla, valgono il gioco per Monza, 25-23.

QUARTO SET
Ancora le ospiti che sembrano più convinte nel prologo di set (5-3), ma Monza che tiene il passo approfittando di qualche sbavatura proprio delle bergamasche (9-8). Successivamente, però, sono due errori di fila della Saugella a permettere alla squadra di Micoli di incrementare, 12-8 e Pedullà chiama time-out. La gara prosegue su ritmi alti, con azioni lunghe e combattute interpretate con grande generosità da entrambe le parti. Ad essere avanti è sempre la Foppapedretti, complice la necessità di fare almeno un punto per salvarsi. Sylla inizia a prendere ritmo in attacco e le sue si portano sul 17-11. L’errore di Strunjak e l’ace di Devetag, però, fanno riavvicinare le padrone di casa, e Micoli chiama time-out. Con due giocate di Loda, Monza rosicchia qualche punto (20-16), ma sono le bergamasche a chiudere il set a proprio favore grazie all’errore al servizio di Hancock, 25-19.

TIE-BREAK
Scappa la Foppapedretti con Sylla 3-1, risponde la Saugella con Ortolani (4-4). Punto a punto fino al 5-5, poi attacco vincente di Ortolani e muro di Loda sulla fast di Strunjak: 7-5 per le monzesi e time-out Micoli. Dopo un punto a punto di grande intensità, sul 13-13 sale in cattedra Orthmann: due giocate della tedesca valgono set 15-13 e gara 3-2 per la Saugella Monza.

Saugella Monza – Foppapedretti Bergamo 3-2 (21-25, 25-21, 25-23, 19-25, 15-13)
Saugella Monza: Ortolani 26, Devetag 14, Dixon 13, Loda 15, Havelkova 12, Orthmann 11, Hancock 8; Arcangeli (L). Begic, Candi, Rastelli, Balboni, Bonvicini (L). All. Pedullà
Foppapedretti Bergamo: Acosta Alvarado 23, Sylla 18, Malagurski 11, Popovic 9, Strunjak 3, Malinov 3; Cardullo (L). Breda, Imperiali, Ruffa, Boldini, Battista, Molinari, Bettoni, Paggi, Marcon. All. Micoli.

NOTE

Arbitri: Feriozzi Ugo, Turtù Marco

Durata set: 24’, 26’, 30’, 28’, 21’. Tot: 2h30′.

Saugella Monza: battute vincenti 8, sbagliate 25, muri 7, errori 44, attacco 35%
Foppapedretti Bergamo
: battute vincenti 1, sbagliate 15, muri 15, errori 28, attacco 35%

Impianto: Candy Arena di Monza

MVP: Serena Ortolani (schiacciatrice Saugella Monza)

Fonte: Saugella Team Monza

Foto: Luca Colnago

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Monza e Brianza, mercoledì sera previsti fino a 5 cm di neve

Nessuna particolare criticità è prevista dalla Protezione civile. La neve arriverà domani sera.

Monza, la Provincia ci riprova con la tangenzialina dell’ospedale

Dopo avere bandito la gara d'appalto, l'ente di via Grigna sta affidando i lavori per il completamento della Sp6. Valore dell'appalto: 2,7 milioni di euro

Villa Reale, i fuochi d’artificio della festa privata fanno infuriare il sindaco

I fuochi d'artificio in Villa Reale fanno il "botto" in consiglio comunale facendo infuriare il primo cittadino, nonché presidente del Consorzio, Dario Allevi. 

Buzz avvelenato. “Come fanno ad esistere persone così perfide?”

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera. Il cane di due persone è stato avvelenato ad Oreno. "Fate attenzione quando tenete il cane in giardino"

Medicina smart al San Gerardo: in Chirurgia Toracica arriva una app dedicata ai pazienti

Si tratta del primo programma in Italia per la raccolta dati domiciliare tramite app dei pazienti trattati chirurgicamente per carcinoma polmonare.