24 Luglio 2019 Segnala una notizia
Carcere di Monza, agenti in "sciopero della fame"

Carcere di Monza, agenti in “sciopero della fame”

21 Marzo 2018

Scarsa qualità dei prodotti serviti, insufficienza nella quantità del pasto e mancanza di alternative per tutto il tempo dell’orario di apertura della mensa: sono queste le motivazioni alla base dello “sciopero della fame” condotto dagli agenti della Polizia Penitenziaria del carcere di Monza.

“Le problematiche registrate sulla mensa obbligatoria di servizio presso la Casa Circondariale di Monza, costringono la UIL a sollevare la questione, non senza intraprendere la protesta dell’astensione” spiega Domenico Benemia, segretario regionale del sindacato.

La protesta è finalizzata a porre l’attenzione e sulle pessime condizioni igieniche sanitarie dei locali, sulla pessima qualità delle derrate alimentari proposte nonché la scarsa quantità delle porzioni senza considerare il menù ripetitivo e l’assenza  totale di alcuni alimenti (carne rossa, pesce diverso dai bastoncini o cotolette di mare ecc.. )”

Numerose le rimostranze e le segnalazioni giunte, così come i reclami da parte del personale sulle prestazioni svolte dalla mensa della casa circondariale. Gli agenti in servizio, dunque, dichiarano che resteranno a digiuno fino a quando le loro richieste non saranno ascoltate. 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi

A fuoco appartamento sopra supermercato: paura a Seveso

Non risultano feriti o intossicati, solo tanto spavento a causa del fumo che si è propagato anche all'interno dell'esercizio commerciale

Monza, neopatentato causa tamponamento a catena in via della Giardina

Nessun ferito ma tanti i danni causati dall'incidente

Calci, pugni e rapine a mano armata: sgominata baby gang nel vimercatese

Quattro minorenni sono accusati di aver commesso almeno 12 rapine a danno di giovanissimi, picchiandoli e minacciandoli con un coltello. Avevano come base operativa Le Torri Bianche

Monza, insulti on line: il consigliere Lamperti mette a cuccia la leonessa da tastiera

L'esponente del Pd era stato aggredito per iscritto a causa di alcuni suoi post sul tema immigrazione.

Via Italia a Monza “ripulita” dal degrado grazie alla Polizia Locale

Il servizio ha visto coinvolti 15 agenti del Comando di via Marsala