04 Marzo 2021 Segnala una notizia
Cane vaga sulla Milano-Meda e sui social è caccia al padrone

Cane vaga sulla Milano-Meda e sui social è caccia al padrone

13 Marzo 2018

Attimi di apprensione nel pomeriggio di ieri, 12 marzo, sulla Milano Meda. Un cane vagava liberamente fra le auto che sfrecciavano tra l’uscita di Varedo e Bovisio Masciago.

Abbandonato oppure smarrito? Per ora non si hanno notizie certe. L’animale, secondo quanto riportano alcuni testimoni, era in evidente stato di choc e correva lungo la strada provinciale, rischiando di causare un incidente. La Polizia stradale, avvertita da un automobilista, è prontamente intervenuta e ha recuperato il cane.

Ma la vicenda non è finita qua. Sui social è scattato il tam tam per cercare il padrone e non sono mancati commenti. Oltre 2 mila le condivisioni nel giro di poche ore. “Cane ritrovato sulla Milano Meda. Qualcuno lo riconosce”? Questa la dicitura del post divenuto virale, ma dei padroni, per il momento, ancora non si sa nulla.

Immediate poi le reazioni e le accuse feroci nei confronti dei proprietari. Ma, speriamo bene in questo caso, puntare il dito potrebbe essere ingiusto.”Il cane – testimonia Katiuscia Baldassin – era spaventato e correva lungo la strada, ma tuttavia è tenuto benissimo con tanto di collarino antipulci. Speriamo – conclude – sia solo un malinteso”.

Il possibile è stato fatto e se di malintesi si tratta, non resta che augurarsi che il nostro amico a 4 zampe possa ritrovare i proprio famigliari.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Massimo Chisari
Milanese di nascita, brianzolo d'adozione. Guardo il mondo attraverso la mia macchina fotografica. Osservo. Cerco. E tramite le parole, racconto. Amo il giornalismo, quello sincero perché scrivere significa smettere di respirare per raccontare con il cuore. Ho due grandi passioni. L'arte e la letteratura, quella russa soprattutto. Ma ho un unico grande amore, anzi due. I miei due cani, Hubert e Brunhilde.


Articoli più letti di oggi