23 Luglio 2019 Segnala una notizia
Arcore, lavori via Trento e Trieste: commercianti disperati

Arcore, lavori via Trento e Trieste: commercianti disperati

9 Marzo 2018

Con ieri sono iniziati i lavori finali di via Trento Trieste ad Arcore che dovrebbero concludersi in data 23 marzo e prevedono la chiusura totale della strada con relative modifiche alla viabilità delle vie circostanti per aggirare il cantiere. Ieri mattina dalle nove due vigili sonno stati presenti per aiutare la viabilità che si è rivelata da subito difficile con relative code (e clacson) che si sono riproposte la sera in orario di uscita dal lavoro.

La situazione

Via Trento Trieste è attualmente opera di cantiere e prevede unicamente dei passaggi pedonali ai lati della carreggiata segnalati con i classici panettoni rossi e bianchi. In particolare, nell’ingresso della via che si affaccia sul piazzale della chiesa è necessario utilizzare un passaggio di fortuna creato dagli operai. I lavori sono iniziati ormai da tempo e non poche sono state le critiche lanciate degli abitanti ed anche e sopratutto dai commercianti della zona.

Un barista della zona vicina ai lavori: “ll disagio c’è ed è innegabile ma ormai siamo in ballo balliamo. Speriamo di essere ricompensati dopo tante problematiche con una realizzazione dei lavori il più veloce possibile e ben fatta. Aspettiamo entro fine del mese si risolva tutto, a questo punto meglio quasi un giorno in più ma che si risolva definitivamente la situazione”.

La rabbia dei commercianti

I più arrabbiati ovviamente sono i titolari dei negozi che si trovano proprio sulla via: “Partiamo col dire non siamo stati presi in considerazione da nessuno. Siamo intervenuti in gruppo e singolarmente facendo presente in comune la nostra situazione di disagio, ma non abbiamo risolto niente. L’unica persona che ci ha dato una mano e possiamo ringraziare è il parroco che ha permesso il parcheggio di mezz’ora nella piazza della chiesa” afferma un venditore (che ha preferito restare anonimo). “Questi lavori erano ovviamente da realizzare, nessuno lo nega anzi ci sembrano molto ben fatti e certamente una volta terminati riqualificheranno la via. La nostra critica è che avrebbero dovuto e potuto essere svolti nei mesi di agosto o comunque nel periodo estivo con le scuole chiuse ed il bel tempo”.  I lavori sono stati interrotti dalla neve di settimana scorsa e si teme con la pioggia possano protrarsi fino a dopo pasqua.

La richiesta

“Il comune ci chiede pazienza e comprensione ma siamo stufi. Il mio negozio, addirittura, non ha battuto scontrino per venti giorni consecutivi” ” lamenta un altro negoziante ed effettivamente facendo un giro nelle attività commerciali le perdite dichiarate toccano picchi del 60 per cento unita alla perdita di prestigio e di clienti.

La richiesta di tutti: “Aspettiamo unicamente il comune ci venga incontro perché le spese ci sono e sono anche elevate, nonostante le perdite. Dateci una mano altrimenti chiudiamo”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate il 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi

Derubato a bordo del treno per Lecco, insegue il ladro e lo fa arrestare

Gli agenti della Polfer hanno fermato il ladro in piazza Castello, trovandolo in possesso di 66 grammi di marijuana

Chiama i suoceri, poi si mette alla guida ubriaco: “Vado ad ammazzare vostra figlia”

A dare l'allarme i genitori della donna. Il 56enne, residente in Brianza, è stato fermato con una concentrazione di alcol sei volte oltre il limite

Monza, neopatentato causa tamponamento a catena in via della Giardina

Nessun ferito ma tanti i danni causati dall'incidente

Tuffo in piscina alle 5 del mattino: ragazzini scoperti e affidati ai genitori

Beccati dal personale addetto alla sicurezza del centro sportivo, che ha dato l'allarme. Non è stata presentata nessuna querela

La Giovanardi Spa festeggia 100 anni sfidando 10 artisti

In occasione dei cento anni della fondazione (1919-2019), Massimo Giovanardi e suo cugino Vittorio hanno deciso di far intraprendere all'azienda di famiglia una sfida singolare.