16 Giugno 2021 Segnala una notizia
Accusati di aver organizzato furti di salumi, a processo tre brianzoli

Accusati di aver organizzato furti di salumi, a processo tre brianzoli

3 Marzo 2018

Sono accusati di aver fatto sparire merce a ripetizione dai magazzini della Vismara di Casatenovo, tra loro anche un lavoratore dello stesso magazzino. I primi di aprile prossimo si aprirà il loro processo a Lecco. Gli accusati sono tutti brianzoli.

La vicenda risale al giugno scorso, quando la Polizia di Stato aveva arrestato due persone in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Lecco, al termine di un’indagine che era partita dalla denuncia di una serie di furti in un magazzino del gruppo Ferrarini, che di fatto possiede la Vismara.

A sparire sarebbero circa cinquantamila euro in parmigiano e salumi, che secondo la Polizia sarebbero stati sottratti da malviventi con la complicità di un guardiano che, aprendo la strada ai ladri, si sarebbe preoccupato di far loro evitare punti del magazzino coperti dalle telecamere di videosorveglianza.

La merce rubata sarebbe più volte stata rivenduta a negozi o attività varie in nero, dopo essere stata portata via su alcuni fugoni. Nel novembre del 2016 uno dei mezzi fu intercettato dalla Polizia e i due a bordo, per scappare, tentarono di speronare la pattuglia, beccandosi quindi anche un’accusa per rapina.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi