11 Luglio 2020 Segnala una notizia
Villasanta, "Essere genitori oggi" una rassegna dedicata a mamme e papà

Villasanta, “Essere genitori oggi” una rassegna dedicata a mamme e papà

16 Febbraio 2018

Spunti di riflessione e aiuti concreti nel difficile mestiere del genitore. Li offre la rassegna “Essere genitori oggi”, proposta dall’Assessorato alla Persona in collaborazione con l’IC Villasanta, l’Asilo Nido Girotondo e la Commissione Comunità territoriale.

La serie di incontri che si svolgeranno nell’Aula Magna delle scuole Villa in via Ada Negri  parte il prossimo 20 febbraio alle 20.30 con una serata dedicata a mamme e papà di ragazzi che stanno terminando la scuola Secondaria. “Scuola superiore non mi fai paura (ma un po’ sì)” vedrà al tavolo dei relatori il docente di Scienze umane e pedagogiche del Dipartimento di Medicina e Chirurgia Università di Milano-Bicocca Raffaele Mantegazza. L’esperto si concentrerà sull’importanza del ciclo di studi superiore per la crescita non solo didattica degli studenti.

Gli altri tre appuntamenti avranno stessa sede e stesso orario e si svolgeranno tra marzo e aprile.

Il 15 marzo, “A scuola in tutti i sensi” si concentrerà sulle valenze diverse dell’apprendimento con il corpo e con la mente. Al microfono Ivano Gamelli, professore associato di Pedagogia del corpo all’Università degli Studi di Milano-Bicocca.

Il 20 marzo, Roberta Sala, docente presso la Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia, e Sara Frigerio, psicopedagogista della coop Zorba, parleranno del rapporto nonni-nipoti, dalle storie di un tempo all’era digitale.

La rassegna si chiude il 5 aprile, con un incontro sui nessi tra gioco, immaginario e sviluppo infantile. Li spiega Antonia Chiara Scardicchio, ricercatrice in Pedagogia sperimentale presso l’Università di Foggia.

Tutti gli incontri sono a ingresso libero.

Assessore alla Persona Laura Varisco: “L’iniziativa, nata con questa Amministrazione e riproposta per il quarto anno di fila in collaborazione con la Commissione Territoriale dell’Ic Villasanta, ha l’obiettivo di offrire strumenti di sostegno e supporto che accompagnino famiglie, genitori, insegnanti ed educatori in un percorso di consapevolezza e crescita personale e relazionale”.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

L’ appello di Gattolandia: 40 cuccioli da adottare e poche visite per effetto delle restrizioni anti Covid-19

Gattolandia riapre le porte ai visitatori, ma solo su appuntamento. Le restrizioni anti Covid-19 stanno pesantemente limitando le adozioni e riducendo le opportunità di raccolte fondi. Tutte le soluzioni per aiutarli.

Monza, abbandonano in piena notte 300 kg di rifiuti per strada: 2 denunce

Sono 2 cittadini di origine egiziana, residenti a Monza e Muggiò, i responsabili dell'abbandono dei rifiuti per strada. Entrambi sono stati denunciati e obbligati e ripulire l'area.

Monza, imbarazzante distrazione in diretta: durante il fuori onda scappa l’insulto…

La tecnologia in questa situazione non è stata amica dell'assise cittadina. A smorzare il clima generato dalla imbarazzante distrazione è stato presidente del Consiglio, Filippo Caratti.

Sport di contatto, da domani via libera. Nuova ordinanza del Presidente Fontana

"Via libera, da domani sabato 11 luglio, alla pratica dello sport di contatto, di squadra e individuale". Lo prevede l'ordinanza firmata oggi dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana.

Arcore, da Elisabetta Baggio a “Leli Neeraja” per amore della danza indiana

L'arcorese, insegnante di danza orientale e di yoga, trascorre ogni anno tre mesi in Rajastan per studiare una danza classica originaria dell'Orissa.