20 Gennaio 2019 Segnala una notizia
Serie A2: il Seregno Hockey torna a vincere in casa. Pordenone battuto 3-2

Serie A2: il Seregno Hockey torna a vincere in casa. Pordenone battuto 3-2

13 Febbraio 2018

Il primo acuto casalingo, il Seregno sfata il tabù. Proprio quella vittoria ormai diventata un’ossessione e sfiorata in alcune circostanze precedenti, ora è realtà.Troppo tempo è passato dall’ultima gioia al PalaSomaschini, dieci mesi, nei quali si sono viste troppe amarezze e bocconi amari da digerire. La felicità dei ragazzi a fine partita è da incorniciare, tutti abbracciati e con il morale alto. La posizione in classifica però è immutata, e la salvezza è ancora appesa a un filo. Questo scossone seppur arrivato in ritardo ridà fiducia al gruppo, e cancella la brutta prestazione di sette giorni fa.

Dopo molti minuti di studio in pista, all’11’ Gasparotto sblocca l’incontro, trovando la difesa seregnese sbilanciata fa secco Di Biase da fuori area. Neanche due minuti più tardi il duo Luppi-Mariani beffa l’esperto portiere Oviedo. Luppi da dietro porta si beve il marcatore, pone la sfera a Mariani in area che in mezzo al traffico batte il portiere. Al 14’ assist di Luppi per Di Donato, Oviedo è attento, e un minuto dopo viene annullato un gol a Giordano per aver toccato la pallina col pattino. Si va negli spogliatoi,1-1.

La ripresa diventa più movimentata e cruciale per i grigioblu. La scossa arriva in pochi secondi, quaranta per l’esattezza. Siamo al quarto minuto, prima Di Donato realizza sugli sviluppi di una punizione al limite dell’area ospite, poi Marchini con un taglio perfetto squarcia la difesa friulana e pone all’accorrente Mariani la sfera del 3-1. Non sembra vero, ma il difficile incomincia ora. All’11 Bicego beffa la retroguardia seregnese con un’azione partita da dietro porta, 3-2. Troppe volte si sono visti ribaltoni e recuperi degli ospiti, ma questa volta non è così. I locali stringono i denti alle offensive ospiti e Di Biase innalza il muro, si va alle battute finali da thrilling. Al 24’ Di Biase ci mette tutto il corpo per bloccare la pallina velenosa di Bicego. Il Pordenone tenta il tutto per tutto, anche di giocare con cinque uomini di movimento, nulla da fare. Mancano sette secondi alla fine, Oviedo ritornato nel frattempo tra i pali, esce dalla propria area e blocca una pallina quasi a centro pista. Fallo, si becca il cartellino blu e tiro a uno al Seregno. Mai tiro da fermo è stato sprecato per la giusta causa, Mariani dal dischetto tiene la sfera e fa scorrere il tempo. Suona la sirena, l’arbitro fischia la fine,  il Seregno può esultare. Al Pordenone è stato fatto un bello scherzetto di carnevale. Sabato trasferta sulla pista della seconda in classifica, l’Amatori Vercelli di Pino Marzella. Un’altra montagna da scalare.

SEREGNO HOCKEY 2012-PORDENONE    3-2 (1-1 pt)

SEREGNO HOCKEY 2012: Di Biase (p), Luppi, Mariani Mirco, De Cesaris D., Di Donato, Appiani, Giordano, Marchini, Gallotta D., Brenna G. (p). Allenatore: Cascella Giacomo

PORDENONE: Oviedo J. (p), Colli, Bicego, Del Savio Marco, Rigon Luca, Battistuzzi,  Gasparotto, Cortes Alessandro, Furlanis, Pozzato Riccardo (p). Allenatore: Oviedo Juan

MARCATORI: 11’23” Gasparotto (P), 13’09 “ Mariani (S). St. 4’20” Di Donato (S), 5’00” Mariani (S), 11’27” Bicego (P).

NOTE: espulsioni temporanee Oviedo 2’(P)

ARBITRO: Trevisan  di Viareggio

SPETTATORI: 100 circa

Fonte: Seregno Hockey

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Flash mob: a Monza baci contro l’omofobia. La Brianza verso il suo primo Pride

Una manifestazione spontanea, senza megafoni o musica ma con una partecipazione inaspettata.

Monza-Virtus Verona: 1 -0. Brillano subito i nuovi!

I brianzoli, con una rosa stravolta dal mercato, vincono grazie ad un gol di Palazzi al suo esordio in biancorosso

Monza e Brianza che fare questo weekend? Ecco gli eventi scelti per Voi!

Falò di Sant'Antonio, spettacoli, mostre... ecco la nostra selezione di eventi!

Monza, lo storico Speedy compie 30 anni. Per festeggiare apre un nuovo locale

Lo storico locale di Monza "Speedy" taglia l'ambito traguardo e festeggia, martedì 22 gennaio, alle ore 19, inaugurando un nuovo locale in via Moncenisio. 

Ospedale Vimercate, il nuovo direttore: “Nuove assunzioni e tagli alle liste d’attesa”

Si chiama Nunzio Del Sorbo e si è insediato il 2 gennaio. Porta all'ASST i suoi quasi 40 anni di carriera, iniziati proprio in città nella vecchia Ussl 60 e assicura: "Parola d'ordine, rilancio"