19 Giugno 2021 Segnala una notizia
Nuova spaccata al bancomat: ladri fanno esplodere sportello di Osnago

Nuova spaccata al bancomat: ladri fanno esplodere sportello di Osnago

7 Febbraio 2018

Un’esplosione in piena notte, poi l’assalto: dopo quello di Caponago, un nuovo Bancomat è stato preso di mira dai malviventi nella notte tra martedì 6 e mercoledì 7 febbraio. Questa volta è successo a Osnago, dove è stata colpita la sede del Credito Valtellinese di via Tessitura.

Praticamente identiche le modalità: i malviventi sono entrati in azione intorno alle 4 di notte, facendo esplodere lo sportello con del gas. Violentissima l’esplosione, che ha scardinato il bancomat e fatto ingenti danni all’interno della struttura, spaventando non poco i residenti della palazzina sotto cui si trova la banca, in pieno centro.

I ladri sono poi fuggiti con il bottino, di cui ancora non si conosce l’ammontare. Sul posto sono immediatamente intervenuti i Vigili del fuoco e una pattuglia dei Carabinieri di Merate che dovranno ora ricostruire l’accaduto, anche grazie alle telecamere di sicurezza.

Solo sabato scorso, a Caponago è stato assaltato il Bancomat del Credito Artigiano, dove i malviventi hanno caricato la cassa su un furgone riuscendo a dileguarsi dopo aver disseminato la strada di chiodi che hanno impedito a carabinieri e vigilantes di seguirli.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi