19 Giugno 2021 Segnala una notizia
Nova, 81enne investita dal marito: sono i coniugi sopravvissuti al tallio

Nova, 81enne investita dal marito: sono i coniugi sopravvissuti al tallio

12 Febbraio 2018

Si era salvata dal tallio, ma un’altra tragedia l’ha colpita. Maria Lina Pedon, l’81enne che lo scorso anno è stata avvelenata dal tallio insieme ad altri componenti della sua famiglia, lotta tra la vita e la morte dopo essere stata investita per errore dal marito, Alessio Palma.

La donna è ricoverata all’ospedale Niguarda in gravissime condizioni, dopo che il marito l’ha travolta durante una manovra davanti alla Chiesa di Sant’Antonio Abate a Nova Milanese, in cui stavano andando a Messa domenica mattina 11 febbraio.

Dalle prime ricostruzioni sembra che Palma, con una manovra errata, abbia innestato la retromarcia, andando a sbattere contro una cancellata. Poi, preso dal panico, avrebbe innestato la prima, travolgendo la moglie. Le condizioni dell’ 81enne risultano critiche a causa di alcune emorragie interne, aggravate dall’età avanzata e dai postumi dell’avvelenamento da tallio, in seguito al quale aveva accusato disturbi addominali e alle gambe e un vizio cardiaco. Sotto choc il marito a cui è stata ritirata la patente.

I due coniugi erano i consuoceri di Giovanni Battista del Zotto e Maria Giorgia Pittana, morti per l’avvelenamento insieme alla figlia Patrizia. La loro villetta in via Padova 5 era stata setacciata alla ricerca del veleno. Con loro, il numero dei familiari avvelenati era salito a otto, oltre alle tre persone decedute.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi