22 Giugno 2021 Segnala una notizia
Monza, sventa un furto e viene preso a bottigliate in testa

Monza, sventa un furto e viene preso a bottigliate in testa

5 Febbraio 2018

Preso a bottigliate in testa per aver sventato un furto. Nella serata di domenica 4 febbraio, un uomo è stato vittima di una brutale aggressione alla stazione di Monza.

Tutto è iniziato quando intorno alle 19 l’uomo è sceso dal treno con la moglie. I due si sono accorti della presenza di un individuo che tentava di frugare nella borsetta della donna. Beccato dal marito prima di mettere a segno il furto, il ladro ha ingaggiato una discussione con l’uomo, degenerata presto in una violenta aggressione: il ladro, infatti, ha afferrato una bottiglia e l’ha scagliata sulla testa dell’uomo, provocandogli un grave taglio.

Sul posto è subito intervenuta la Polizia di Stato, supportata da carabinieri e Polizia Locale, che hanno fermato l’aggressore, un 33enne irregolare senza fissa dimora di origini marocchine: l’uomo è stato accompagnandolo in Questura con l’accusa di tentato furto e lesioni aggravate. Il marito della donna, invece, è stato trasferito al San Gerardo di Monza in codice giallo, con ferite alla testa, trauma cranico e altre contusioni. Ne avrà per 10 giorni il 51enne di Monza. 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi