17 Giugno 2021 Segnala una notizia
Monza, il sindaco chiede l'esercito in città (ma non arriva!)

Monza, il sindaco chiede l’esercito in città (ma non arriva!)

9 Febbraio 2018

A settembre ha inviato la lettera di richiesta, alla cerimonia di commemorazione dei caduti ha rinnovato l’invito, oggi la sua missiva giace ancora senza risposta. Amarezza quella espressa dal sindaco di Monza Dario Allevi per non aver ricevuto riscontro alla richiesta di far giungere l’esercito in città.

Il primo cittadino, in occasione della presentazione dei candidati di Forza Italia alle prossime elezioni, ha ribadito la sua intenzione di voler rientrare a stretto giro nell’operazione “Strade sicure”, visti anche i recenti fatti di cronaca avvenuti in stazione.

“Ho inoltrato la mia richiesta al prefetto nel mese di settembre ma ad oggi non ho ricevuto alcuna risposta. A Monza la questione sicurezza è molto calda e per contrastare il degrado chiedo che l’esercito torni nelle nostre strade” ha spiegato Allevi.

Ad appoggiare la sua idea anche gli alleati della Lega Nord. I candidati al senato, camera e regionali si sono impegnati, in caso di vittoria, a riportare i militari per le vie cittadine soprattutto nelle zone più a rischio quali lo snodo ferroviario e i Boschetti reali.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi