Quantcast
Monza, capotreno aggredito e insultato: fermati due ragazzi e una ragazza - MBNews
Attualità

Monza, capotreno aggredito e insultato: fermati due ragazzi e una ragazza

Durante un controllo sulla tratta Garibaldi FS-Chiavenna, i tre, di età compresa tra i 21 e i 24 anni, hanno risposto con percosse e ingiurie. Bloccati alla stazione di Monza

polizia-stato-stazione-volante-mb

Capotreno aggredito e insultato lungo la tratta che porta da Garibaldi FS a Chiavenna. È successo domenica 25 febbraio quando, durante uno dei consueti controlli, due ragazzi di 24 e 21 anni di origini straniere e una ragazza italiana di 22 hanno risposto al capotreno con percosse e parolacce, prima di tentare la fuga.

L’uomo ha subito lanciato l’allarme, richiedendo l’intervento della Squadra Voltante della Polizia di Stato di Monza che è riuscita a rintracciarli poco dopo: i tre erano nel frattempo scesi alla stazione di Monza e sono stati fermati in Piazza Castello alla fermata dell’autobus, dove non si sono risparmiati con insulti e ingiurie anche nei confronti degli agenti della Polizia.

Si tratta di un 21enne peruviano e un 24enne ecuadoregno, entrambi regolari, residenti a Monza e Cologno Monzese, e una giovane italiana di 22 anni residente a Concorezzo. I tre sono tutti indagati per resistenza, oltraggio, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Più informazioni