17 Giugno 2021 Segnala una notizia
Meda. L’area cani si rifà il look: sostituita la vecchia staccionata

Meda. L’area cani si rifà il look: sostituita la vecchia staccionata

14 Febbraio 2018

Era di legno, marcia e oramai semi crollata. Fino a qualche giorno fa si presentava in queste condizioni (foto sotto) la staccionata che delimitava l’area cani di via San Giorgio a Meda: un disagio per i tanti proprietari di animali domestici costretti a tenere il proprio fedele amico al guinzaglio anche all’interno dell’aerea onde evitare fughe improvvise in mezzo alla strada.

Le tante lamentele, anche postate direttamente sui social, sono riuscite ad arrivare fino alla scrivania del sindaco Luca Santambrogio che ha messo immediatamente in moto la macchina amministrativa e, oggi, amici a quattro zampe e padroni possono finalmente godere di una area a cani completamente rimessa a nuovo: il cancello di ingresso è stato completamente ristrutturato, la staccionata perimetrale ricostruita utilizzando una rete e infine sono stati riposizionati i cestini per la raccolta di rifiuti.


“Un lavoro che andava assolutamente fatto”, commenta il primo cittadino anche perché, come ci tiene a sottolineare anche il consigliere Andrea Terrano, Meda ha un solo spazio verde dedicato agli amici a quattro zampe ed è proprio questo di via San Giorgio, nel quartiere San Giacomo.

“La politica semplice dei fatti riporta alla cittadinanza e al Quartiere San Giacomo un ampio spazio verde, unico a Meda, dove poter passare il tempo con gli amici animali”, conclude il cosigliere.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Melissa Ceccon
Laureata in Lingue e Letterature Straniere alla Cattolica di Milano. Mamma e moglie. Scrivo sempre e da sempre: nel 2008, il mio primo articolo di cronaca locale. Da allora, non ho più smesso. Sul web racconto anche di libri e di mamme. Nella mia borsa non mancano mai: un romanzo, una penna, un blocco per gli appunti e lo smartphone per catturare immagini e video delle notizie più interessanti.


Articoli più letti di oggi