16 Giugno 2021 Segnala una notizia
Lissone, "Liquido infiammabile nei rubinetti": 80enne raggirato e derubato

Lissone, “Liquido infiammabile nei rubinetti”: 80enne raggirato e derubato

9 Febbraio 2018

Si è spacciato per un tecnico del servizio idrico per entrare in casa di un anziano e riuscire a truffarlo. La scusa? Un’emergenza dovuta a una contaminazione da liquido infiammabile.

È successo in via Missori, a Lissone, dove un’80enne, spaventato dalle parole del sedicente tecnico, l’ha lasciato entrare nella sua abitazione. Il truffatore, una volta dentro, ha invitato l’uomo a mettere i suoi averi al sicuro, in frigorifero per l’esattezza. Poi, con una mossa furtiva, si è dileguato lasciato il proprietario di casa con un pugno di mosche.

Solo quando l‘80enne è rimasto solo si è reso conto del raggiro, ma era troppo tardi: il malvivente si era oramai allontanato con i gioelli, del valore di circa 260 Euro. A quel punto sono stati allertati i carabinieri di Lissone, che stanno portando avanti le indagini per tentare di individuare il truffatore.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi