17 agosto 2018 Segnala una notizia
Equivoci Musicali, al Binario 7 in arrivo il Trio Contrasti con "Latinoamerica"

Equivoci Musicali, al Binario 7 in arrivo il Trio Contrasti con “Latinoamerica”

12 febbraio 2018

Terra: musica, voci e paesaggi sonori, la stagione musicale di EquiVoci Musicali al Teatro Binario 7 di Monza, presenta sul palco un’altra grande sorpresa: dopo il sold out dell’AVL Jazz Orchestra, il prossimo 24 febbraio è la volta del Trio Contrasti, la cui musica è stata ascoltata letteralmente in tutto il mondo: dall’Europa agli Stati Uniti, dall’America centrale e del sud all’Asia e all’Africa.

Il loro sound è frutto di contaminazione, incontri sonori, arrangiamenti, rielaborazioni. Il Trio Contrasti si esprime infatti grazie alla chitarra di Andrea Dieci, al clarinetto di Nicola Zuccalà e al contrabasso di Andrea Sala. Tre artisti di altissimo calibro che hanno trovato in questa formazione il miglior modo per esprimere il proprio talento.

Il loro infatti è un incontro fatale: condividono una grande tecnica posta al servizio della melodia, una abilità disinvolta, veloce, virtuosa, frutto di una complicità maturata e cresciuta nel tempo. Sono un trio ma di fatto sono anche tre solisti che giocano sul palco con le note, si rincorrono, si cercano, si danno reciprocamente spazio in maniera fluida e spontanea con il risultato di portare lo spettatore a compiere un vero viaggio sonoro.

“A Monza la meta sarà il Latinoamerica, che è anche il titolo del concerto –  afferma Rachel O’Brien, direttrice artistica di EquiVoci Musicali e della stagione musicale Terra.  Le musiche sono tra le più note: ascolteremo autori come Lacalle, Villa-Lobos, Machado, Mores, Villoldo e l’immancabile Piazzolla, il tutto rielaborato e arrangiato in modo originale. E’ raro ascoltare dal vivo musicisti di questa caratura. Siamo orgogliosi che abbiano accettato il nostro invito riconoscendo la qualità di un cartellone musicale che ogni anno cresce sempre di più”.

In un solo concerto sarà possibile ascoltare samba, choro, tango, bossa nova e milonga. In una sola serata il pubblico potrà emozionarsi spinto da un irrefrenabile desiderio di cantare le melodie, insieme agli artisti sul palco.

L’appuntamento è dunque per sabato 24 Febbraio con lo spettacolo Latinoamerica al Teatro Binario 7 di Monza con inizio alle ore 21.

E’ fortemente consigliata la prenotazione.

Biglietteria: 039.2027002
Mail: biglietteria@binario7.org
Prenota online: https://teatro.binario7.org/events/latinoamerica

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Aggredisce la moglie e le strappa il figlio neonato: paura in via Marsala

Nonostante l'arrivo della Polizia, l'uomo non voleva saperne di lasciare il bambino: solo dopo diversi tentativi si è arreso, liberandolo. Denunciato per maltrattamenti in famiglia

Seregno. Il sindaco Rossi abbellisce le scuole e dà lavoro a due imbianchini

Il progetto prevedeva l'imbiancatura delle sale comunali. Il sindaco ha deciso di partire però dalle scuole dando al Comune anche un importante ruolo sociale

Pedemontana, migliaia di solleciti in arrivo per il mancato pagamento del pedaggio

L'associazione Hq Monza segnala le incongruenze di un sistema interamente on line che non facilita il saldo da parte dei pendolari

Ospedali lontani e depotenziati? Le ASST di Monza e Vimercate replicano ai sindaci

Mentre i primi cittadini brianzoli segnalano disagi per i pazienti cronici e fragili, le direzioni sanitarie controbattono: "Messe in campo forze per migliorare l’assistenza ai cittadini"

A 80 anni gira l’Europa con la Lambretta

Paolo Bertozzi, reggiano di Novellara ma dal 1962 residente a Monza, ha dedicato gran parte del suo tempo libero alla passione per il mitico scooter.