22 maggio 2018 Segnala una notizia
Equivoci Musicali, al Binario 7 in arrivo il Trio Contrasti con "Latinoamerica"

Equivoci Musicali, al Binario 7 in arrivo il Trio Contrasti con “Latinoamerica”

12 febbraio 2018

Terra: musica, voci e paesaggi sonori, la stagione musicale di EquiVoci Musicali al Teatro Binario 7 di Monza, presenta sul palco un’altra grande sorpresa: dopo il sold out dell’AVL Jazz Orchestra, il prossimo 24 febbraio è la volta del Trio Contrasti, la cui musica è stata ascoltata letteralmente in tutto il mondo: dall’Europa agli Stati Uniti, dall’America centrale e del sud all’Asia e all’Africa.

Il loro sound è frutto di contaminazione, incontri sonori, arrangiamenti, rielaborazioni. Il Trio Contrasti si esprime infatti grazie alla chitarra di Andrea Dieci, al clarinetto di Nicola Zuccalà e al contrabasso di Andrea Sala. Tre artisti di altissimo calibro che hanno trovato in questa formazione il miglior modo per esprimere il proprio talento.

Il loro infatti è un incontro fatale: condividono una grande tecnica posta al servizio della melodia, una abilità disinvolta, veloce, virtuosa, frutto di una complicità maturata e cresciuta nel tempo. Sono un trio ma di fatto sono anche tre solisti che giocano sul palco con le note, si rincorrono, si cercano, si danno reciprocamente spazio in maniera fluida e spontanea con il risultato di portare lo spettatore a compiere un vero viaggio sonoro.

“A Monza la meta sarà il Latinoamerica, che è anche il titolo del concerto –  afferma Rachel O’Brien, direttrice artistica di EquiVoci Musicali e della stagione musicale Terra.  Le musiche sono tra le più note: ascolteremo autori come Lacalle, Villa-Lobos, Machado, Mores, Villoldo e l’immancabile Piazzolla, il tutto rielaborato e arrangiato in modo originale. E’ raro ascoltare dal vivo musicisti di questa caratura. Siamo orgogliosi che abbiano accettato il nostro invito riconoscendo la qualità di un cartellone musicale che ogni anno cresce sempre di più”.

In un solo concerto sarà possibile ascoltare samba, choro, tango, bossa nova e milonga. In una sola serata il pubblico potrà emozionarsi spinto da un irrefrenabile desiderio di cantare le melodie, insieme agli artisti sul palco.

L’appuntamento è dunque per sabato 24 Febbraio con lo spettacolo Latinoamerica al Teatro Binario 7 di Monza con inizio alle ore 21.

E’ fortemente consigliata la prenotazione.

Biglietteria: 039.2027002
Mail: biglietteria@binario7.org
Prenota online: https://teatro.binario7.org/events/latinoamerica

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Finanza maxi operazione: in carcere l’imprenditore Malaspina e l’ex magistrato Perillo

Scoperte dalla GDF fatture per operazioni inesistenti per un ammontare di circa 95 milioni di euro, con distrazioni patrimoniali per un valore di 234 milioni di euro.

Guardia di Finanza, tangenti e riciclaggio: 21 arrestati (anche un noto imprenditore)

Arrestato Giuseppe Malaspina accusato di aver emesso fatture per operazioni inesistenti per un ammontare di circa 95 milioni di euro.

Monza, 15enne accoltellata all’addome al Parco: non è in pericolo di vita

La vicenda si è consumata nel pomeriggio di domenica 20 maggio. Alcuni passanti hanno soccorso l'adolescente dando l'allarme. Indagini in corso

Monza, fermato il topo d’auto di via Mosè Bianchi

Inoltre il topo d'auto è stato denunciato per ricettazione, essendo stato trovato in possesso di una bici della Società  "Bike Sharing OFO" di Milano.

“Sistema Malaspina”, pronto a distruggere le prove con una ruspa

Un meccanismo intricato, fatto di fatture per operazioni inesistenti, scritture private, verbali, documentazioni e perizie, tutto finto e quasi fatto sparire