22 Giugno 2021 Segnala una notizia
Desio, Statua di Papa XI è polemica sulla ristrutturazione

Desio, Statua di Papa XI è polemica sulla ristrutturazione

2 Febbraio 2018

Nuova polemica a Desio. Questa volta al centro delle problematiche locali vi è la statua di Pio XI. Settimana scorsa il sindaco Roberto Corti è andato a ritirare i 25.000 euro di premio vinti grazie al concorso “Art Bonus” promosso da RetiPiù. Il progetto di restauro della statua del Papa in Piazza Conciliazione prevede però una spesa di 100.000 euro, ne mancano quindi altri 75.000 per tirare a lucido il monumento.

La Lega Nord vuole quindi vederci chiaro e capire come l’amministrazione intende procedere: Cosa riusciranno a restaurare con solo il 25% di risorse a disposizione? Quale parte della statua verrà sistemata e quale invece rimarrà come è adesso?. Questi in sintesi i dubbi della Lega Nord.

“Siamo contenti che il comune abbia vinto questa somma di denaro, questo grazie anche all’aiuto della Lega ovviamente. Però siamo un po’ dubbiosi perché il progetto originale prevedeva che il restauro fosse totale con una spesa di circa 100mila euro.  – spiega il capogruppo Andrea Villa ai microfoni di MBNews –  Invece con la somma vinta, all’incirca 25mila euro, si potrà restaurare solo una piccola parte. Abbiamo chiesto al Sindaco di trovare i soldi mancanti per provvedere al restauro completo, ma alla fine si è deciso di fare solo un restauro parziale. Noi su questo non siamo d’accordo, in primis perché quando vuole il Sindaco i soldi li trova per attuare i provvedimenti, e poi visto che la statua è il simbolo principale della città vorremmo venisse restaurata totalmente come merita e come prevedeva il progetto iniziale. Visto che questa amministrazione è abituata a non portare a termine i lavori, chiediamo nuovamente di trovare i fondi per restaurare totalmente il monumento”.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Nicolò Calcagno
Nicolò Calcagno 27 anni, Alessandrino ma Brianzolo d’adozione. Liceo scientifico, studi umanistici. Amo la comunicazione e il giornalismo. Ho lavorato per Radio MilanInter, Radio Alex, Telelombardia, Official Made in Italy e Premium Sport. Attualmente collaboro con la redazione sportiva di Mediaset e racconto per MBNews tutto quello che succede a Desio e Lissone.


Articoli più letti di oggi