12 Giugno 2021 Segnala una notizia
BrianzAcque raddoppia a Vimercate: “acceso” il chiosco di via Carnia

BrianzAcque raddoppia a Vimercate: “acceso” il chiosco di via Carnia

19 Febbraio 2018

Dopo via Bice Cremagnani, BrianzAcque ha installato una casa dell’acqua nuova di zecca in via Carnia, portando così a due le “fontane” del Terzo Millennio presenti a Vimercate.

La postazione idrica, a struttura esagonale, identica nel design e nelle funzioni a quella già esistente, è entrata in funzione nel primo pomeriggio, a conclusione delle consuete procedure di sanificazione e di controllo delle analisi sulla qualità della risorsa erogata.

Spiega il Presidente di BrianzAcque , Enrico Boerci: “L’obiettivo primario delle casette è di ridurre l’uso delle bottiglie di plastica e di aiutare i brianzoli a risparmiare. Per questi motivi, siamo impegnati ad implementarne la diffusione contando sulla preziosa collaborazione dei comuni, nostri soci. Al momento, nell’ambito di nostra competenza, sono in funzione 52 self service idrici, un numero significativo  destinato ad aumentare ancora”.

Aggiunge il  Sindaco di Vimercate, Francesco Sartini: “Il rispetto dell’ambiente passa dall’uso intelligente delle risorse, e il tema dell’acqua è uno dei più sensibili. Difendere l’acqua pubblica e riportare l’abitudine a usare anche per bere l’acqua del rubinetto o delle casette dell’acqua consente di risparmiare plastica, petrolio, CO2, traffico, denaro e guadagnarne in salute. In nostri cittadini sono molto sensibili e dimostrano di gradire molto queste iniziative, per cui con la collaborazione di BrianzAcque stiamo puntando ad aumentare la dotazione di casette dell’acqua in modo che siano raggiungibili da parte di tutti. Stiamo anche verificando che la presenza delle casette dell’acqua sembra creare le condizioni per occasioni di socialità, altro punto importante e da non sottovalutare.”

I due chioschi erogano  acqua a <KM. 0>, la stessa che sgorga dai rubinetti, ulteriormente “distillata” con particolari lampade UV battericide. L’H2O è disponibile nelle versioni  frizzante e naturale, refrigerata e a temperatura ambiente ad un costo simbolico di 5 centesimi al litro. Per effettuare il prelievo è necessario munirsi di una tessera  ricaricabile distribuita da un apposito totem installato a Spazio Città, ma non ancora attivabile.  Di conseguenza,  al  momento,  l’erogazione dell’acqua avviene in modo  gratuito per entrambe le casette della città.

Dalla struttura idrica viene spillata  acqua buona e sicura perché controllata da analisi di laboratorio  accurate e ravvicinate nel tempo, che ne garantiscono l’assoluta qualità. L’approvvigionamento è consentito 24 ore su 24, 7 giorni su 7

A giudicare dai consumi di via Cremagnani, la prima casa fornita da Brianzacque al Comune di Vimercate,  mostra un alto gradimento tra i cittadini.  Dal 12 luglio 2017 a fine gennaio 2018,  la postazione  ha erogato 77.811 litri di risorsa idrica,  con una sorpresa: la liscia batte le bollicine. I quantitativi di acqua “non addizionata” sono pari a 39.168 litri contro i 35.452 litri della gassata. La mancata produzione di acqua in bottiglia ha consentito ai cittadini un risparmio di 13.228 euro con un abbattimento di gas serra pari a 7.781 Kg e di 12.605Kg di greggio.

Per ulteriori info: www.brianzacque.it, sezione casette dell’acqua.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi