13 Giugno 2021 Segnala una notizia
VeloOK: in arrivo 6 colonnine per il controllo della velocità a Lissone

VeloOK: in arrivo 6 colonnine per il controllo della velocità a Lissone

10 Gennaio 2018

Sei box mobili dove all’interno potranno essere collocati dispositivi autovelox per incentivare il rispetto del Codice della Strada ed incrementare la percezione del controllo della velocità.

Saranno posizionate entro la fine del mese di gennaio le cabine VeloOK, uno dei principali elementi della campagna “Attenta-Mente!” a cui ha aderito il Comune di Lissone. Scopo del progetto è quello di abbattere drasticamente il numero degli incidenti e della conseguente mortalità sulle strade urbane, sviluppando la cultura della sicurezza stradale.

Due box mobili si troveranno in Via Cattaneo: in fronte al numero civico 86 per chi viaggia in direzione Centro e in prossimità del civico 84 per chi procede in direzione periferia.

In via Monza saranno collocate due strutture: per chi procede in direzione periferia di fronte al civico 83, di fronte al civico 56 per chi viaggia verso il Centro.

Infine, lungo via Lecco, le velocità saranno rilevate di fronte al civico 53 per chi viaggia verso la periferia e di fronte al civico 70 per chi è diretto al centro.

Saranno collocati 12 cartelli per indicare il “Controllo elettronico della velocità” in prossimità dei “VeloOK”.

Le strutture sono di sezione cilindrica, alte 1,65 metri con un diametro di 45 centimetri, realizzate in polietilene dello spessore di 5 mm; saranno fissate ai bordi della carreggiata sul marciapiede, oppure sulla banchina ad una distanza di 70/100 centimetri circa dal limite della stessa.

Il sistema di fissaggio è removibile, diretto su marciapiede o fondo compatto o piazzole appositamente realizzate. Le postazioni collocate sul territorio sono altamente visibili sia di giorno che di notte, grazie al caratteristico colore arancione e ai catarifrangenti.

lissone-velook-mappa

“L’intervento sulle vie di alta percorrenza, individuate anche su segnalazione dei cittadini, ha l’obiettivo di abbattere drasticamente in numero di incidenti e la pericolosità del transito e dell’attraversamento – commenta il sindaco Concettina Monguzzi – ed inoltre intende intervenire sulla sicurezza stradale ponendo al centro il punto di vista dei pedoni e delle fasce più deboli della popolazione, fra cui i bambini e gli anziani”.

“Occorre lavorare su più fronti e l’aspetto sanzionatorio è solo una parte del percorso – aggiunge il sindaco Monguzzi – Avremo raggiunto un risultato stupendo qualora arrivassimo a non sanzionare più”.

“L’impegno e la prevenzione al contrasto della velocità non è mai troppa – specifica Marino Nava, vicesindaco con delega alla Città vivibile – Sappiamo bene che la maggior causa di danni fisici alle persone, nei sinistri stradali, è la velocità. E dunque tutta la nostra attenzione deve essere rivolta al presidio ed alla riduzione della velocità stessa, diminuendo di fatto la possibilità di danni ai cittadini e ai loro cari o familiari”.

“Come già esposto si tratta di contenitori dove possono essere collocati degli autovelox – puntualizza il Comandante della Polizia Locale, Ferdinando Longobardonessuno può avere la certezza che dentro il contenitore vicino al quale sta per passare non vi sia il dispositivo di controllo della velocità, e questo porta il conducente ad usare prudenza ed a rallentare”.

Entro la fine della prossima settimana, saranno effettuato i monitoraggi delle arterie interessate dall’introduzione del sistema “VeloOK”, a seguire saranno posizionate le strutture nelle tre località sopra citate; vi rimarranno circa un paio di mesi per poi essere spostate in altre località, per non dare punti di riferimento certi ai conducenti ed indurli a percorrere le vie della città con prudenza.

Foto d’archivio.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi