23 Giugno 2021 Segnala una notizia
Un cancello aperto ed è rissa tra vicini: uomo si becca un pugno in faccia

Un cancello aperto ed è rissa tra vicini: uomo si becca un pugno in faccia

9 Gennaio 2018

Mai lasciare il cancello aperto… se non si vuole finire al pronto soccorso. È questo il motivo scatenante il litigio tra vicini di casa che ha reso il giorno dell’Epifania del condominio di via Canturina, a Meda, piuttosto pepato.

Erano circa le 12.30 quando sul posto è stato richiesto l’intervento di Carabinieri e i soccorritori del 118, allertati dalla moglie di un uomo, vittima dell’aggressione di un vicino a seguito di una lite per futili motivi.

All’origine del diverbio ci sarebbe un cancelletto lasciato aperto, causa di un litigio che è presto degenerato, con uno dei due che ha sferrato un violento pugno in faccia all’altro, provocandogli ferite piuttosto serie. L’uomo, infatti, medicato sul posto è poi stato trasferirlo al pronto soccorso dell’ospedale San Gerardo di Monza e addirittura sottoposto a intervento chirurgico: quel cancello lasciato aperto, insomma, gli ha provocato lesioni per cui sono stati stimati 40 giorni di prognosi.

I carabinieri stanno ricostruendo la dinamica della vicenda.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi