23 Giugno 2021 Segnala una notizia
Seveso, vandalizzati i manifesti di Gori

Seveso, vandalizzati i manifesti di Gori

29 Gennaio 2018

Forse non è un atto politico, ma non chiamatela goliardata. Rovinare i manifesti che pubblicizzano l’incontro pubblico sevesino del 30 gennaio con Giorgio Gori non è un gioco o “una cosa da ragazzi”, anche se sembra probabile che siano stati proprio dei ragazzini a farlo.

È un’azione irrispettosa, non tanto nei confronti del candidato alle regionali per il Pd, ma soprattutto verso la comunità: significa abituarci a pensare che le cose a disposizione di tutti possono essere rovinate, distrutte, sfregiate.

A denunciare il fatto è Daniele Barison, responsabile e fondatore del comitato Seveso X Gori: verosimilmente i manifesti sono stati distrutti e danneggiati nella notte tra sabato 27 e domenica 28 gennaio. «Incivili – commenta asciutto Barison, che nei giorni precedenti aveva affisso quei manifesti per pubblicizzare l’incontro “Lombardia è le donne”, che vedrà ospiti al cinema Politeama, oltre a Gori, l’attrice Lella Costa e l’imprenditrice Cecilia Spanu -. Evidentemente, per certe persone la democrazia è questa: hanno rovinato i manifesti in zona San Pietro, al passaggio livello di via San Carlo e in piazza Seminario, oltre che in piazza Verdi».

«Benedetto Croce diceva che “La violenza non è forza ma debolezza, né mai può essere creatrice di cosa alcuna ma soltanto distruttrice” – affermano gli esponenti del Pd sevesino, riferendosi alla vandalizzazione dei manifesti come a un “atto antidemocratico” -. Ci opponiamo, forti delle nostre idee democratiche, a chiunque voglia usare la violenza contro gli altri. Chiediamo agli altri partiti di Seveso di unirsi a noi contro questi episodi, condannandoli ufficialmente. In modo che sia chiaro a tutti i violenti che la vita democratica di Seveso è unita contro questi episodi».

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Giulia Santambrogio
Inseguo le storie sin da quando ero bambina: per farmele raccontare, per leggerle, e, ovviamente, per scriverle. Su MBNews, però, mi occupo di fatti.


Articoli più letti di oggi