23 Giugno 2021 Segnala una notizia
Provincia di Monza, la mozione Afol del Pirellone piace a Invernizzi

Provincia di Monza, la mozione Afol del Pirellone piace a Invernizzi

11 Gennaio 2018

Il presidente della Provincia applaude il via libera del Pirellone alla mozione Afol. L’approvazione da parte del Consiglio regionale della mozione urgente in cui si chiede la stabilità, la continuità e la regolare erogazione dei servizi forniti attualmente dalle Afol, Roberto Invernizzi ha scritto una lettera al governatore Roberto Maroni e agli assessori Valentina Aprea e Massimo Garavaglia.

“Voglio ringraziare Regione Lombardia per l’impegno dimostrato in questa delicata fase di transizione delle competenze tra i due Enti in materia di mercato del lavoro e soprattutto per il senso di responsabilità dimostrato nella questione che riguarda la gestione dei Centri per l’impiego – ha scritto il numero uno di via Grigna -. Afol rappresenta un patrimonio di innovazione gestionale che è stato costruito insieme nel corso dell’ultimo decennio. L’approvazione di questa mozione rappresenta una tutela importante per i lavoratori dei Centri per l’impiego che operano al servizio del territorio, la cui sorte lavorativa sembrava appesa al filo della interpretazione di una norma dell’ultima legge Finanziaria”.

Attualmente Afol conta 53 dipendenti che prestano servizio nei 4 centri per l’impiego, a cui accedono annualmente circa 30.000 persone, e nel collocamento mirato per lavoratori con disabilità: la mozione approvata in Consiglio regionale per il 2018 ha l’obiettivo di garantire la copertura finanziaria per la loro retribuzione pari a di 1 milione e 550 mila.

“L’ordine del giorno approvato ieri dal Consiglio regionale è da ultimo testimonianza di questo impegno che vede gli amministratori e i rappresentanti delle rispettive comunità territoriali lavorare comunemente a tutela di una esperienza che ha dimostrato la centralità del ruolo che la Regione Lombardia occupa in Italia ed in Europa – ha concluso Invernizzi – e la cui eccellenza purtroppo non sempre trova facile riconoscimento nelle scelte effettuate a livello nazionale. ll percorso è ancora lungo e sono ancora molti i nodi da affrontare e la Provincia è pronta a fare la sua parte”.

In foto Roberto Invernizzi

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi