12 Maggio 2021 Segnala una notizia
Saugella Team Monza trasferta amara a Busto Arsizio: la Unet E-Work passa 3-0

Saugella Team Monza trasferta amara a Busto Arsizio: la Unet E-Work passa 3-0

22 Gennaio 2018
Domenica amara per la Saugella Monza, che sul campo del PalaYamamay di Busto Arsizio ferma la sua marcia in campionato di fronte alle padrone di casa della Unet E-Work Busto Arsizio. Nella quinta giornata di ritorno della Samsung Galaxy Volley Cup Serie A1 femminile sono così le bustocche a fare loro i tre punti, grazie al 3-0 finale che gli vale la vittoria numero dieci della stagione. Una Saugella meno brillante del solito, complice anche l’assenza di Begic a poche ore dalla gara (contrattura alla zona dorsale per lei), che sciupa così la chance di ridurre il gap con le bustocche in classifica (ora il divario si allunga a più sette lunghezze). Le ragazze di Pedullà commettono qualche errore di troppo al servizio e in attacco, risultando incapaci di sfruttare con contrattacco le sbavature iniziali delle padrone di casa. I primi due set sono all’insegna dell’equilibrio: Monza si affida alle giocate di Ortolani e Havelkova (13 e 10 punti), ben imbeccate da Hancock (2 ace per lei), e ai muri di Devetag (3 finali e 7 punti). Sono però le padrone di casa a sembrare più lucide nei momenti importanti grazie alla giornata positiva di Bartsch (MVP della gara con 18 punti, 1 ace, 3 muri) e Gennari (14 punti, 1 muro, 47% in attacco). Dopo aver vinto i primi due set grazie agli sprint, Busto Arsizio parte forte anche nel terzo, con Diouf che scalda il braccio (15 punti, 1 ace) e Berti che carbura a muro (3 finali). Le ragazze di Pedullà accusano il colpo e non riescono a replicare con costanza. La gara si chiude 3-0 per le bustocche che infliggono alla Saugella la seconda sconfitta esterna dopo il giro di boa.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Helena Havelkova (schiacciatrice Saugella Team Monza): 
“Era la prima volta che tornavo qui e devo ammettere che è stato emozionante. Peccato per come abbiamo chiuso la gara e soprattutto per non essere riuscite ad esprimere il nostro gioco. Sicuramente loro oggi hanno giocato meglio di noi. Dopo due set in cui il confronto è stato equilibrato, nel terzo abbiamo perso lucidità agevolando la loro discesa. Perdere fa parte del gioco. Non fa mai piacere, chiaramente. Noi, però, dobbiamo fare tesoro di questa sconfitta per tornare in palestra e lavorare ancora più duramente, evitando di ripetere gli stessi errori. La classifica? Non cambia molto. Rimaniamo lì, dietro di loro. La stagione, comunque, è ancora lunga. Puntiamo a migliorare la posizione in graduatoria e poi ad arrivare al massimo della condizione ai Play-Off, il momento più importante della stagione”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Equilibrio nelle prime battute (5-5), con le due squadre che faticano a scrollarsi di dosso l’avversario. Dopo due errori delle padrone di casa, la Saugella firma un break (6-4) prontamente recuperato però dalle bustocche (6-6). Vantaggio Unet E-Work, 10-8 (Diouf ed errore di Ortolani), che mantiene due lunghezze sulle ospiti fino al 13-11, momento in cui esce fuori il carattere delle monzesi. Dixon e Orthmann pareggiano i conti (13-13), poi ancora la tedesca a martellare bene per la Saugella, 14-13. Qualche errore di troppo al servizio della squadra di Pedullà agevola il rientro delle bustocche (16-16), che poi volano sul 18-16 (Diouf e Gennari) e Pedullà chiama time-out. Al ritorno in campo Berti mura Ortolani, Bartsch non sbaglia la pipe e Busto si porta sul 20-16. Dopo l’attacco out di Diouf (20-17 Busto Arsizio), arriva il momento di Hancock. La regista delle monzesi firma un ace e poi agevola il muro di Devetag su Diouf (20-19) e Mencarelli chiama time-out. Stufi e compagne provano a scappare (21-20), ma la Saugella aggancia il pari con Ortolani (21-21). Punto a punto fino al 22-22, poi due errori monzesi valgono il set-point della Unet E-Work ed il time-out Pedullà (24-22). Ortolani non sbaglia ma Bartsch fa lo stesso e la Unet E-Work vince il primo set 25-23.

SECONDO SET
Il gioco si apre su un punto a punto fino al 3-3, con Havelkova a schiacciare bene per Monza e Busto Arsizio a rispondere con Gennari. Break Unet E-Work ancora con Gennari e Bartsch (5-3), che poi si porta sul 7-4 (Berti). Con una giocata a testa di Havelkova, Orthmann (ace) e Ortolani la Saugella aggancia il pari (7-7). Diouf riporta avanti le sue (9-7), Berti fa lo stesso dopo un risalita monzese (11-9) ma la Saugella non ci sta. Due giocate di Devetag valgono la parità brianzola (11-11), poi arriva il nuovo allungo delle padrone di casa (13-11) e Pedullà chiama time-out. Orthmann ricuce lo strappo per Monza con un attacco vincente e un ottimo turno di servizio che agevola il primo tempo di Dixon (15-15) È equilibrio fino al 16-16, momento in cui Devetag mura Berti e Havelkova va a segno, 18-16 Saugella e time-out Mencarelli. Busto aggancia la parità con Gennari (18-18) e tiene a bada Monza fino al 19-19. Havelkova e Ortolani firmano il break Saugella, 21-19. Stufi e Bartsch guidano le loro al pareggio (22-22), poi Orthmann spara out e Pedullà chiama time-out sul 23-22 Unet E-Work. Finale caldo (24-24), poi due giocate di Bartsch chiudono il gioco per Busto Arsizio 26-24.

TERZO SET
Andamento del prologo sulla falsariga dei primi due set: Busto Arsizio che appare più precisa in attacco sia con Gennari che con Bartsch (7-4). Dopo il time-out chiamato da Pedullà, Ortolani tiene in corsa le sue (7-5) ma Diouf schiaccia bene, spingendo la Unet E-Work sul 9-6. Stufi e Diouf continuano a martellare con precisione (12-7) e Pedullà ferma il gioco. Errore delle padrone di casa, ace di Hancock e Saugella che si riaffaccia nel gioco, 12-9. Ancora Ortolani a piazzare giocate importanti per Monza (13-11) ma Busto Arsizio scappa approfittando di qualche sbavatura monzese e dei lampi di Bartsch (ace), 18-12. Grazie alla fast di Dixon e all’errore di Gennari la Saugella si avvicina (19-15). Altra fuga delle padrone di casa con Gennari (22-15), poi Pedullà inserisce Loda per Orthmann ma le cose non cambiano: Bartsch continua ad andare a segno (23-16). Non basta la giocata di Devetag a riaprire il set (24-18), Diouf chiude il gioco, 25-18 e la partita 3-0.

Unet E-Work Busto Arsizio – Saugella Team Monza 3-0 (25-23, 26-24, 25-18)
Unet E-Work Busto Arsizio: Bartsch 18, Berti 6, Diouf 15, Gennari 14, Stufi 5, Orro 1, Spirito (L), Negretti, Wilhite. N.E. Botezat, Dall’Igna, Chausheva, Piani. All. Mencarelli.
Saugella Team Monza: Hancock 3, Havelkova 10, Devetag 7, Ortolani 13, Orthmann 9, Dixon 7, Arcangeli (L), Bonvicini, Candi, Loda. N.E. Begic, Rastelli, Balboni. All. Pedulla’NOTE


Arbitri: 
Satanassi Omero, Florian MassimoDurata set: 23’, 27’, 22’. Tot: 1h19’

Spettatori: 3095

Unet E-Work Busto Arsizio: battute vincenti 2, sbagliate 8, muri 8, errori 16, attacco 48%
Saugella Team Monza:
 battute vincenti 3, sbagliate 8, muri 3, errori 17, attacco 39%

Impianto:
 PalaYamamay Busto Arsizio

MVP: Michelle Bartsch (Unet E-Work Busto Arsizio)
Fonte: Ufficio Stampa Vero Volley

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi