10 Agosto 2020 Segnala una notizia
Parco delle Groane in fiamme: bruciati quasi due ettari di bosco

Parco delle Groane in fiamme: bruciati quasi due ettari di bosco

21 Gennaio 2018

Complice il forte vento di domenica pomeriggio, le fiamme che  hanno devastato una parte del Parco delle Groane si sono propagate facilmente nel giro di pochi minuti: bruciati quasi 12mila metri quadrati di bosco ma, al momento, non è ancora dato sapere se l’incendio sia di origine dolosa. Impegnati a lottare contro il fuoco i vigili del fuoco di Seregno, Lazzate,Bovisio e Desio insieme alle guardie ecologiche delle Groane. Al momento, le forze dell’ordine stanno ancora indagando per capire le origini dell’incendio che ha preso vita intorno alle 16 di domenica pomeriggio in due punti: in via Verona a Seveso Altopiano e al confine tra Cogliate e Misinto. Secondo le prime indiscrezioni, però, sembrerebbe che sia stato un cortocircuito di un elettrodotto nelle vicinanze a scatenare l’incendio.

Le prime considerazioni

Lo spiegamento diversi mezzi dei vigili del fuoco, e il fumo ben visibile anche a diversi chilometri di distanza, hanno catturato l’attenzione di molti residenti della zona che ovviamente hanno diffuso le prime considerazioni sull’incendio. In molti sperano che il disastro che ha colpito parte del Parco delle Groane non sia di origine dolosa ma solo causa di qualche “distratto” che ha gettato un mozzicone di sigaretta senza pensare alle possibili conseguenze. Altri, invece, collegano l’accaduto ad un fatto meramente partitico dato che la zona, proprio nei giorni scorsi, è stata una location scelta per dibattiti politici contro la piaga dello spaccio. Quel che è certo è che i vigili del fuoco sono stati impegnati per più di tre ore per domare le fiamme che, come detto, a causa del vento si sono propagate molto velocemente in più punti del bosco.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Melissa Ceccon
Laureata in Lingue e Letterature Straniere alla Cattolica di Milano. Mamma e moglie. Scrivo sempre e da sempre: nel 2008, il mio primo articolo di cronaca locale. Da allora, non ho più smesso. Sul web racconto anche di libri e di mamme. Nella mia borsa non mancano mai: un romanzo, una penna, un blocco per gli appunti e lo smartphone per catturare immagini e video delle notizie più interessanti.


Articoli più letti di oggi

Lutto nel calcio brianzolo: Pol. Di Nova piange il suo allenatore Gianluca De Martino

Fatale un malore per il neo coach brianzolo. Oltre nel mondo dello sport, De Martino era noto e stimato anche nel campo della ristorazione: era infatti titolare di un ristorante a Carate Brianza. 

Covid, nessun decesso in Lombardia. Due nuovi contagi i Brianza

Nessun decesso, aumentano ‘Guariti e dimessi’ (+72), calano i ricoveri (stabili quelli in terapia intensiva e diminuiscono di 5 quelli in terapia non intensiva).

Intervista al sindaco di Monza, Dario Allevi: “Credo nei monzesi e nella loro grande forza di volontà”

In prima linea durante l'emergenza Covid, il sindaco di Monza Dario Allevi ha raccontato alla nostra redazione le fasi più delicate vissute durante la pandemia.

Brugherio, infortunio sul lavoro: 45enne perde la falange di una mano

Un 45enne, per un infortunio sul lavoro, ha subito l'amputazione della 3° falange dell'indice della mano destra.

Lissone, pacco dono per i nuovi nati: le famiglie ritirano il kit in farmarcia

I kit Pacco dono, già disponibili nelle 4 LloydsFarmacie di Lissone, potranno essere ritirati dalle famiglie previa presentazione della lettera ricevuta da parte del Comune.