25 Giugno 2021 Segnala una notizia
Muggiò, furto in farmacia: usano un tombino per distruggere la vetrata

Muggiò, furto in farmacia: usano un tombino per distruggere la vetrata

30 Gennaio 2018

Quando si dice “Tanto rumore per nulla”. Un tombino sradicato e usato per sfondare una vetrata, un grande boato che ha spaventato non poco i residenti di via Primo Maggio, dove nel tardo pomeriggio di domenica 28 gennaio i ladri hanno messo a segno un colpo alla farmacia comunale di Muggiò.

Tantissimi i danni. Oltre alla vetrata andata in frantumi, anche il registratore di cassa è stato danneggiato per poter sottrarre il bottino: solo 200 Euro, a fronte di quasi 10mila euro di danni.

I malviventi sono riusciti a darsela a gambe prima dell’arrivo dei carabinieri, che ora indagano anche grazie alle immagini riprese dalle telecamere di video-sorveglianza. Numerosi e costosi i danni a cui la farmacia dovrà far fronte, mentre i malviventi se ne sono andati a bocca asciutta.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi