Monza, aumenta e diventa sempre più multietnica la popolazione scolastica

Pubblicata l'ultima rilevazione dell'ufficio statistico del Comune di Monza. Attualmente la città conta quasi 25 mila studenti

Velp-Scientifica-Usmate-visita-studenti-mb-1

La popolazione scolastica di Monza sotto esame. L’ultima edizione del notiziario statistico del Comune di Monza ha messo sotto i riflettori le scuole monzesi. Anzi, chi le frequenta. Vale a dire gli studenti, cercando di capirne le dinamiche e i movimenti.

I DATI

In particolare, in questi ultimi 15 anni si è verificato un sostanziale incremento della popolazione scolastica di residenti a Monza, infatti si passa dai 14.109 iscritti dell’anno scolastico 2001 – 2002, ai 15.553 iscritti del 2017 – 2018.

Attualmente, la popolazione scolastica è composta di 24.941 unità, così suddivise: 13,5% nelle scuole per l’infanzia (3.356 bambini); 25,8% nella scuola primaria (6.423 scolari); 16,2% nella scuola secondaria di primo grado (4.048 ragazzi); 44,6% nella scuola secondarie di 2° grado (11.114 studenti). Secondo gli studi condotti sulle dinamiche di questi ultimi anni, la popolazione scolastica è cresciuta progressivamente fino all’anno scolastico 2007- 2008.

Nella stagione successiva si è registrata una flessione ma da quella dopo ancora la crescita a tornata a essere costante fino alle quasi 25 mula unità odierne.

In merito alle scelte educative delle famiglie, il 25,71% degli allievi frequenta un istituto gestito da enti o associazioni private: le preferenze per la scelta della scuola paritaria sono maggiori nell’educazione rivolta ai bambini (67,5% nelle scuole dell’infanzia, nella primaria il 25,1%); più contenute nell’istruzione secondaria (il 22,1% in quella di primo grado, il 14,8% in quella di secondo grado).

Per quanto riguarda gli studenti stranieri (esclusa la materna) nelle scuole di Monza, sono 2.373 (oltre i 609 delle materne), si incrementano di circa 1.908 unità negli ultimi 17 anni scolastici.

Foto: di repertorio