15 Agosto 2020 Segnala una notizia
Meda, Sabato sera da paura: camper dato alle fiamme. Atto doloso?

Meda, Sabato sera da paura: camper dato alle fiamme. Atto doloso?

22 Gennaio 2018

“Sono stata svegliata dai carabinieri alle tre e mezza di notte: mi hanno avvisato che il camper stava bruciando e mi hanno chiesto di seguirli in caserma”. Sono queste le poche parole di G.T, la medese che sabato notte è stata svegliata di soprassalto perché il suo camper, parcheggiato da qualche mese nel parcheggio che si trova all’angolo tra via Dante e via XXV Aprile, è stato letteralmente mangiato dalle fiamme. Immediato, ovviamente, l’intervento di Vigili del Fuoco e delle forze dell’ordine che stanno ancora effettuando tutte le valutazioni del caso anche se, secondo quanto ci racconta la vittima dell’accaduto, pare da escludersi un possibile corto circuito del mezzo: dunque l’incendio sarebbe stato appiccato volontariamente. “Il camper era parcheggiato lì dallo scorso settembre: non credo che il fuoco si sia acceso per un guasto del mezzo – ci spiega rapidamente la proprietaria – ma anche i vigili del fuoco sono propensi ad escluderlo”. Un gesto, che ripetiamo è ancora sotto indagine, che ha indignato non poco i molti residenti della zona che sono stati svegliato dal fumo e dalle sirene. Qualcuno, nonostante la tarda ora, è riuscito anche a filmare l’incendio notturno e a postarlo poi sul web. Ecco il video che ci ha gentilmente concesso un nostro lettore

Fortunatamente le fiamme, seppur molto alte, non hanno coinvolto persone ma – dato che il parcheggio si trova nelle vicinanze del supermercato Sigma – hanno arrecato qualche danno al furgoncino del negozio di alimentari (a cui è scoppiato anche un pneumatico, secondo quanto raccontano i testimoni) e ad un’altra utilitaria parcheggiata lì da tempo. Lo spavento però, anche per i residenti della zona, è stato molto perché – dai racconti del giorno dopo – “se non fosse stato per il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco che hanno domato le fiamme si è scongiurato il peggio – dicono – il camper sarebbe anche potuto esplodere”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Melissa Ceccon
Laureata in Lingue e Letterature Straniere alla Cattolica di Milano. Mamma e moglie. Scrivo sempre e da sempre: nel 2008, il mio primo articolo di cronaca locale. Da allora, non ho più smesso. Sul web racconto anche di libri e di mamme. Nella mia borsa non mancano mai: un romanzo, una penna, un blocco per gli appunti e lo smartphone per catturare immagini e video delle notizie più interessanti.


Articoli più letti di oggi

Rientri dall’estero: nessun isolamento ma rigoroso rispetto norme igienico sanitarie

Nessun isolamento fiduciario per chi rientra da Spagna, Croazia, Grecia e Malta ma l'adozione rigorosa delle misure igienico sanitarie previste già dal Dpcm del 7 agosto 2020.

Lombardia: 97 positivi e 258 tra guariti e dimessi

Aumentano guariti e dimessi (+258), a Cremona, Lodi e Sondrio 1 solo contagio.

Ospedale di Vimercate, chirurgia “su misura” a Ginecologia

Il modello consente non pochi benefici per la donna che si sottopone ad intervento, ma anche per la stessa organizzazione sanitaria dell’Ospedale.

Referendum sul taglio dei parlamentari: quando e come si vota

Domenica 20 e lunedì 21 settembre brianzoli, e non solo, sono chiamati alle urne per esprimere il proprio voto al referendum del taglio dei parlamentari.

Cesano. Un consigliere usa l’espressione ‘buon padre di famiglia’, Spadafora: “frase sessista”

Seppur normata, la frase in questione ha creato qualche polemica tra Lega e PD