23 Giugno 2021 Segnala una notizia
Cesano. Sale a quota 130 il numero di lavagne interattive multimediali nelle scuole

Cesano. Sale a quota 130 il numero di lavagne interattive multimediali nelle scuole

22 Gennaio 2018

Entro la fine del mese saranno ventotto le classi che verranno dotate di LIM, cioè delle lavagne interattive multimediali donate alle scuole cesanesi grazie anche all’impegno dei genitori.

Sale così a centotrenta il numero complessivo di lavagne elettroniche lasciate in dotazione alle scuole che ne hanno fatto richiesta dopo la visita, nei mesi scorsi, dell’assessore all’istruzione Pietro Nicolaci e al vicesindaco Celestino Oltolini: coadiuvati dai tecnici e funzionari del Comune, hanno fatto visita a tutte le scuole della città, incontrando i dirigenti scolastici per verificare lo stato di salute degli istituti e conoscerne urgenze e priorità. “L’obiettivo – fanno sapere dal Comune – è quello di mettere in cantiere per i prossimi 5 anni gli interventi necessari a garantire spazi sempre più sicuri e funzionali e luoghi piacevoli da frequentare”.

“Prima di tutto la scuola”

Sono circa 35mila gli euro spesi dall’amministrazione in favore delle strutture e delle dotazioni scolastiche del territorio. Un impegno che è confermato dal primo Piano triennale delle Opere Pubbliche presentato dal sindaco  Maurilio Longhin e che non a caso si intitola “Prima di tutto la scuola”: importanti risorse, infatti, saranno destinate nei prossimi anni al mondo della scuola. “”I lavori messi in cantiere in questi primi mesi  vanno ad aggiungersi alle risorse contenute nel piano triennale delle opere pubbliche – commenta il vicesindaco – confermando che gli spazi destinati alla crescita e alla formazione dei nostri cittadini più piccoli devono godere di sempre maggiori attenzioni, perché la scuola sia un luogo che guarda al futuro, che investe e crede nei giovani”.

Le scuole che verranno dotate di LIM

L’arrivo delle lavagne elettroniche, per insegnanti e studenti, è sicuramente un bel regalo che va a migliorare nettamente l’approccio didattico che così diventa sempre più 2.0. Le LIM, infatti, permettono di scrivere, disegnare, allegare immagini, visualizzare testi oppure riprodurre video o animazioni. Insomma, l’istruzione cesanese vuole rimanere al passa con i tempi.  Tredici dispositivi saranno attivati in tutti i plessi dell’Istituto Comprensivo I°, che comprende le scuole primarie Martin Luther King, Aldo Mauri, Antonio Borghi e la scuola secondaria Salvo D’Acquisto di via Cozzi. Altre quindici lavagne, invece, sono destinate dell’Istituto Comprensivo II°, di cui fanno parte le primarie Luigi Minotti, Gianni Rodari, Ada Negri e comprende anche la secondaria Galileo Galilei, rimessa a nuovo proprio nelle scorse settimane grazie ad un lavoro di imbiancatura di molte aule, iniziato dai genitori e portato a termine dall’amministrazione comunale che continua a mantenere fede alla promessa di avere come priorità i giovani cittadini.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Melissa Ceccon
Laureata in Lingue e Letterature Straniere alla Cattolica di Milano. Mamma e moglie. Scrivo sempre e da sempre: nel 2008, il mio primo articolo di cronaca locale. Da allora, non ho più smesso. Sul web racconto anche di libri e di mamme. Nella mia borsa non mancano mai: un romanzo, una penna, un blocco per gli appunti e lo smartphone per catturare immagini e video delle notizie più interessanti.


Articoli più letti di oggi