17 Giugno 2021 Segnala una notizia
Agrate Brianza, scelto il progettista: il restyling del centro entra nel vivo

Agrate Brianza, scelto il progettista: il restyling del centro entra nel vivo

4 Gennaio 2018

Scelto il progettista: il centro di Agrate Brianza cambierà volto grazie alla mano dell’ingegnere Paolo Galantini. Dopo la gara che ha visto la partecipazione di altri due professionisti, il progetto è stato finalmente scelto e si potrà dunque dare inizio al restyling del centro e dell’ex Curt di Uperari.

La procedura prevede in primavera l’ultima fase partecipativa con i cittadini, prima di eseguire le tavole di dettaglio e in estate l’assegnazione dei lavori per aprire il cantiere entro la fine del 2018.

L’area interessata dall’intervento misura circa 4 mila metri quadrati e l’intervento promette di rimettere completamente a nuovo il centro. Se infatti inizialmente l’idea dell’Amministrazione era quella di ristrutturare solo l’area in cui insiste la zona dell’ex corte, negli anni il progetto ha cambiato forma e contenuti: non solo l’area davanti alla chiesa, ma anche il parcheggio di via Foscolo verrà coinvolto, con l’interramento dell’area destinata alle auto.

Il progetto definitivo, comunque, verrà steso nei prossimi mesi dal progettista in collaborazione con gli uffici tecnici. Nelle intenzioni dell’Amministrazione, c’è l’idea di riqualificare il centro in modo da favorire la socialità e l’aggregazione, aumentando il più possibile l’area a disposizione e mantenendo gli attuali posti auto.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi