15 Giugno 2021 Segnala una notizia
A Cesano tre interventi per migliorare la viabilità lungo la ferrovia

A Cesano tre interventi per migliorare la viabilità lungo la ferrovia

8 Gennaio 2018

Per Cesano Maderno il 2018 comincia con alcune novità sulle principali problematiche della città legate alle linee ferroviarie. Poco prima di Natale, infatti, un incontro in Regione tra il sindaco Maurilio Longhin, Ferrovie Nord e società Pedemontana ha chiarito le prospettive di azione per il prossimo futuro per quel che riguarda il passaggio a livello di via Vicenza, il collegamento ciclopedonale tra via De Medici e la stazione di Seveso Baruccana (linea S9 Saronno-Seregno-Albairate), e, soprattutto, la Tangenzialina Nord, prevista come opera di viabilità secondaria all’interno del progetto di autostrada Pedemontana.

maurilio longhin sindaco cesano maderno«Alla fine di questi interventi – afferma il primo cittadino, tirando le somme – resterà un unico passaggio a livello sul territorio di Cesano, quello di corso della Libertà (dove si trovava la vecchia stazione di Trenord, vedi foto di apertura, ndr). Un risultato dovuto alla grande attenzione che questa amministrazione e la precedente (guidata da Gigi Ponti, ndr) hanno sempre mostrato in riferimento al tema della viabilità e soprattutto della ferrovia: in tutto, i passaggi a livello eliminati in questi anni saranno quattro».

Passaggio a livello di via Vicenza (zona Snia) – Ferrovie Nord ha spostato in priorità uno il progetto per collegare via Vicenza al quartiere Biulè con una nuova  strada, in modo da evitare l’attraversamento ferroviario: significa che i tempi di realizzazione saranno più rapidi del previsto. Il bando per l’appalto dei lavori verrà infatti annunciato entro il secondo bimestre dell’anno, anche grazie al contributo dell’amministrazione comunale, che comparteciperà per il 20% alle spese di realizzazione dei lavori: 220.000 euro che andranno ad aggiungersi ai 105.000 già usati per l’acquisizione delle aree interessate. Una buona notizia per i residenti, che da tempo si lamentano della situazione: quando le sbarre del passaggio a livello si abbassano, quattro volte ogni ora, non c’è un modo alternativo di entrare o uscire da via Vicenza, che è una strada a fondo cieco. Un primo passo verso una soluzione era stato fatto nel 2015, quando l’allora sindaco Gigi Ponti e Ferrovie Nord avevano siglato un primo accordo: ora si spera che i gli abitanti di via Vicenza non dovranno aspettare ancora troppo a lungo.

Non sono invece ancora state definite le tempistiche per gli altri due interventi, ma il sindaco sembra fiducioso: «L’impressione – sostiene Longhin – è che Ferrovie Nord voglia procedere abbastanza velocemente per la pista ciclopedonale, mentre sulla Tangenzialina Nord si è impegnata Regione Lombardia: il passaggio successivo sarà l’approvazione del progetto definitivo e, infine, il bando di gara, ma non si dovrà aspettare ancora molto».

Collegamento ciclopedonale tra via De Medici e la stazione di Seveso Baruccana – Ferrovie Nord ha affermato di voler raddoppiare i binari in corrispondenza della stazione di Seveso Baruccana per migliorare la circolazione ferroviaria sull’intera linea: la possibilità di procedere a un interscambio, infatti, potrebbe mitigare eventuali ritardi. «Il raddoppio della sede ferroviaria occluderà alcuni privati: per loro faremo una strada alternativa, in modo da creare un accesso non più da nord ma da sud – spiega il sindaco -. Contestualmente sarà realizzata da Ferrovie Nord anche una pista ciclopedonale tra via De Medici e la stazione di Seveso Baruccana: un modo per rendere più facile l’accesso alla linea S9, soprattutto per i residenti nelle frazioni di Molinello e Liate».

Tangenzialina Nord – Anche per quel che riguarda il progetto della Tangenzialina Nord è stato confermato il piano originario: si eliminerà il passaggio a livello di via Lecco e via Liberazione, sostituito da due sottopassi affiancati, uno per le auto e uno ciclopedonale. Secondo l’amministrazione cesanese, un lieve spostamento d’asse ed un rialzo stradale concorreranno al rallentamento del traffico veicolare a tutto vantaggio della sicurezza della circolazione.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Giulia Santambrogio
Inseguo le storie sin da quando ero bambina: per farmele raccontare, per leggerle, e, ovviamente, per scriverle. Su MBNews, però, mi occupo di fatti.


Articoli più letti di oggi