17 Giugno 2021 Segnala una notizia
Monza, manifestanti occupano l'ex distributore "contro la guerra capitale"

Monza, manifestanti occupano l’ex distributore “contro la guerra capitale”

13 Dicembre 2017
Volantinaggio e un concerto all’ex distributore ENI di via Buonarroti a Monza: 30 manifestanti  occupano lo spazio “contro la guerra capitale”. Nella serata di ieri, 12 dicembre, intorno alle ore 19, un gruppo organizzato ha occupato l’ex distributore in via Buonarroti distribuendo volantini relativi ad eventi del centro sociale Foa Boccaccio.
Sulla rete di recinzione sono apparsi due striscioni, uno relativo ad un’immagine pubblicitaria di “Emporio Armani”, l’altro riportava la frase: “Contro la guerra del capitale – Contro la pace sociale”. Alle ore 20, dopo aver ricavato un varco nella rete di recinzione, i giovani manifestanti hanno organizzato un evento all’interno dell’edificio dismesso.
“Abbiamo occupato un nuovo posto in vista della settimana contro le guerre, frontiere e politiche securitarie” hanno comunicato i giovani nella pagina ufficiale Facebook. 

Dopo il concerto dal titolo “HC in Boccaccio Straight Opposition SOZ e Bluestones”, i manifestanti hanno lasciato l’area senza alcun intoppo alle ore 23. Gi agenti della Polizia di Stato sono intervenuti per vigilare sulla sicurezza dei presenti.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi