19 Giugno 2021 Segnala una notizia
Famiglia avvelenata da tallio, dimesso il marito di Patrizia Del Zotto

Famiglia avvelenata da tallio, dimesso il marito di Patrizia Del Zotto

1 Dicembre 2017

Enrico Ronchi, 64 anni, ricoverato all’ospedale di Desio dallo scorso 3 ottobre per avvelenamento da tallio, è stato dimesso questa mattina. A renderlo noto è la stessa direzione ospedaliera che dalla fine dell’estate ha ricoverato otto membri di un medesimo nucleo familiare di Nova Milanese , di cui tre sono deceduti (tra cui la moglie di Ronchi),  colpita misteriosamente da intossicazione da tallio e su cui la Procura di Monza ha aperto un fascicolo per omicido colposo al momento contro ignoti.

Resta ricoverato in condizioni stabili Alessio Palma, 83 anni, in procinto di essere trasferito da medicina generale all’Unità di cure subacute, in vista di un suo progressivo miglioramento. E’ stata invece trasferita al San Gerardo di Monza Maria Lina Pedon, 81 enne moglie di Palma, la quale è stata operata lunedì scorso per un mixoma atriale, scoperto per caso durante la terapia per l’avvelenamento, ma ad esso non collegato. I due anziani sono i suoceri di Domenico Del Zotto, di 55 anni, figlio di Giovanni Battista Del Zotto (94 anni) e Gioia Maria Pittana (91 anni) e fratello di Patrizia Del Zotto (63 anni), tutti e tre deceduti i primi di ottobre, sempre in ospedale a Desio, per avvelenamento da tallio. Oltre a loro, della stessa famiglia, sono ancora ricoverate presso gli Istituti Clinici Scientifici Maugeri di Pavia Laura Del Zotto, 58 enne sorella di Patrizia e Domenico e Serafina Pogliani, 49enne badante della famiglia sono .

I carabinieri di Desio che indagano sulla vicenda, stanno proseguendo gli accertamenti sulle risultanze delle campionature di alimenti prelevati dalle abitazioni degli avvelenati, per poter risalire alla causa delle intossicazioni.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi