14 Giugno 2021 Segnala una notizia
Crescono import ed export di Monza, a pari passo con la Lombardia

Crescono import ed export di Monza, a pari passo con la Lombardia

15 Dicembre 2017

E’ +15% la crescita dell’export di Monza e Brianza in questo 2017. Un anno che vede dunque una crescita a due cifre per la nostra città, che esporta principalmente metalli e prodotti chimico farmaceutici.

I rapporti che implicano maggiore scambio di denaro per Monza e Brianza arrivano con gli stati dell’Unione Europea, infatti l’import per i primi nove mesi del 2017 è stato di 3.322.092.268, mentre l’export di 4.348.841.387.

Ottima crescita per la nostra città, che va a pari passo con quella della Lombardia. 89 miliardi di euro è il valore dell’export lombardo nei primi nove mesi del 2017, +7,3% rispetto allo stesso periodo del 2016. Circa un quarto di tutte le esportazioni italiane nella prima metà dell’anno sono partite dalla Lombardia. 
Milano con oltre 30 miliardi, Brescia e Bergamo con oltre 11, Monza e Brianza e Varese con oltre 7 miliardi sono i territori che esportano di più.

Bilancio positivo per il 2017 per Promos, l’azienda speciale della Camera di commercio di Milano, MonzaBrianza e Lodi per le attività internazionali.
Oltre 10 mila sono gli incontri d’affari organizzati coi partner esteri in Lombardia e presso i mercati globali più strategici per il sistema produttivo imprenditoriale lombardo ed italiano. Soprattutto acquirenti interessati al prodotto made in Italy.

Se l’Europa si conferma il principale mercato per Monza, per la Lombardia è lo stesso. Rappresenta infatti il 70% circa dell’interscambio e denota una crescita del business coi paesi dell’Unione Europea (+ 7,3% l’export a quota 50 miliardi e + 8,2% l’import di 61 miliardi) e dei Paesi europei non UE (+3,6% l’import, +8,6% l’export). Bene gli scambi con Stati Uniti e America del Nord (+14% l’export a 7,4 miliardi, +10% l’import a 2,7 miliardi).

Anche col Sud America sale l’export del + 8%. Cresce inoltre il business con l’Africa centro-meridionale (+10,5% l’import, +5% l’export). Si rafforzano gli scambi con Cina, Giappone e Asia Orientale (export di 9 miliardi, +9%).

Ciò emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi su dati Istat relativi al terzo trimestre 2017 e 2016.

Carlo Edoardo Valli, presidente di Promos, ha dichiarato: “Il 2017 è stato un anno particolarmente favorevole per gli incontri organizzati a vantaggio delle imprese lombarde e italiane. Stiamo beneficiando di una maggiore attenzione per il made in Italy che va di moda nel mondo. Il prodotto italiano piace per gusto e qualità, a partire da importanti settori come fashion, design, oltre all’alimentare, anche sull’onda di Expo Milano 2015. Un modo per sviluppare e far crescere la nostra presenza economica a livello internazionale”.

import-export-lombardia

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi