20 Giugno 2021 Segnala una notizia
Volley maschile: niente da fare per Gi Group Team Monza contro Verona

Volley maschile: niente da fare per Gi Group Team Monza contro Verona

27 Novembre 2017

 Il Gi Group Team Monza non riesce ad espugnare l’AGSM Forum di Verona, fermandosi ancora una volta di fronte ai padroni di casa della Calzedonia. Nella nona giornata di andata della SuperLega UnipolSai i monzesi non riescono ad invertire il trend negativo delle ultime uscite, lasciando ai più lucidi scaligeri i tre punti in palio. Nonostante un primo set giocato punto a punto, deciso nelle battute finali dai padroni di casa, ed un secondo sottotono, complice una partenza veronese bruciante, la squadra di Falasca riesce ad imporsi nel terzo, convincendo grazie alle giocate di Hirsch (14 punti, 1 ace, 1 muro), del nuovo arrivato Plotnytsky (5 punti, 1 ace), ben orchestrati da Walsh (entrato al posto di uno Shoij non in giornata), e ai muri di Beretta, chiudendolo 25-19. La reazione nel quarto che era valsa il vantaggio (17-16), dopo essere stati sotto fino alla metà del gioco, aveva fatto sperare Falasca ad un possibile tie-break, ma alla fine sono di nuovo i veronesi a chiudere il set, grazie ad una buona dose di entusiasmo e alla giornata positiva di Spirito (5 ace) e Manavinezhad (MVP della gara con 15 punti e 2 muri) e la gara 3-1.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Thomas Beretta (centrale Gi Group Team Monza): “Peccato. E’ una sconfitta che ci fa male. Siamo stati bravi a tenere testa a Verona per tutta la gara: nel primo set è stato equilibrio fino alla fine. Non siamo stati capaci di mantenere la giusta mentalità nel secondo e loro ne hanno approfittato. Dopo un terzo gioco vinto ci aspettavamo qualcosa di più nel quarto, ed invece il break messo a segno da loro nelle prime battute ci ha spiazzato. Non abbiamo iniziato con lo stesso approccio visto contro la Lube: oggi ci è mancata un po’ di grinta. Dispiace soprattutto perché volevamo e pensavamo di fare una gara diversa, ma dobbiamo avere la forza di ripartire per invertire il trend negativo delle ultime uscite”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Subito equilibrio nelle prime battute: il Gi Group Team firma il break (3-1) ma Verona aggancia il pari con Maar (4-4).Punto a punto fino al 6-6, poi ancora Monza avanti con Dzavoronok, 10-7 e Grbic chiama time-out. Alla ripresa del gioco i monzesi mantengono il vantaggio fino al 14-11, con Dzavoronok e Barone a martellare bene, ma la Calzedonia torna forte con Maar e Stern e acciuffa la parità, 14-14, costringendo Falasca al time-out. Barone guida i suoi al 17-16, Stern e Spirito (ace) al nuovo sorpasso veronese, 20-18 e Falasca chiama la pausa. Plotnytsky, entrato al posto di Dzavoronok, va a segno, Hirsch lo imita bene e Monza si porta a meno uno, 21-20. Nuova fuga veronese con Pajenk (ace), 23-21, ma Botto e compagni non ci stanno e arrivano fino al 24-23, senza però evitare che i padroni di casa chiudano il gioco a loro favore, 25-23.

SECONDO SET
Parte ancora forte Verona (5-1), poi reazione del Gi Group Team che non perde contatto con Barone e Hirsch, 9-5. Marretta ed un errore monzese, però, costringono Falasca alla pausa sull’11-5 per la Calzedonia. Alla ripresa del gioco le cose non cambiano: veneti avanti e lombardi ad inseguire. Dzavoronok e Botto provano a dare una scossa (16-8), ma è ancora la squadra di casa ad essere avanti con Stern e Manavinezhad, 18-8. Botto e Beretta non sbagliano in attacco (18-12), ma il vantaggio scaligero è troppo: Marretta chiude il set 25-17 per Verona.

TERZO SET
Monza parte col piglio giusto: Hirsch, Walsh e Dzavoronok guidano i loro al 7-4. Manavinezhad fa reagire Verona (10-7) ma ancora Hirsch e Walsh a guidare la carica per il Gi Group Team (15-10). Marretta e Spirito (ace) tentano di rispondere per la Calzedonia, ma due muri di Walsh tengono il Gi Group Team a distanza, 18-13. Ancora Hirsch a martellare per i suoi (20-14), Verona non si riprende e Monza chiude il set 25-19.

QUARTO SET
Nel quarto è break Verona (4-2), Monza risale con pazienza alla metà del gioco con Hirsch, 13-10, ma è ancora la squadra di casa a sembrare più attiva: 15-10 e time-out Falasca. Con Plotnytsky (tre giocate di fila, tra cui un ace) e Beretta il Gi Group Team si porta sul 17-16 e Grbic chiama time-out. Nel finale sono le giocate di Marretta e Manavinezhad, però, a spezzare l’andamento del gioco e del punteggio a favore dei veneti, che chiudono la gara 25-21 nonostante una reazione lombarda con Plotnytsky.

Calzedonia Verona – Gi Group Team Monza 3-1 (25-23, 25-17, 19-25, 25-21) 
Calzedonia Verona: Marretta 13, Pajenk 8, Stern 13, Maar 3, Birarelli 5, Spirito 9; Pesaresi (L). Manavinezhad 15, Grozdanov, Mengozzi. N.E. Paolucci, Frigo. All. Grbic
Gi Group Team Monza: Dzavoronok 9, Barone 7, Shoji, Botto 5, Beretta 5, Finger 2; Rizzo (L). Buti, Brunetti, Hirsch 14, Walsh 5, Langlois, Plotnytsky 5. N.E. Terpin. All. Falasca

NOTE

Arbitri: Satanassi Omero, Saltalippi Fabrizio

Durata set: 29’, 21’, 23’, 26’. Totale 1h39’

Calzedonia Verona: battute vincenti 8, sbagliate 20, muri 8, errori 32, attacco 46%
Gi Group Team Monza: battute vincenti 3, sbagliate 16, muri 9, errori 27, attacco 39%

Impianto:
 AGSM Forum di Verona

Spettatori: 3315

MVP: Javad Manavinezhad (Calzedonia Verona)

Fonte: Ufficio stampa Vero Volley

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi