11 Maggio 2021 Segnala una notizia
Volley femminile, Serie A1: Saugella Team Monza perde al tie break con Pesaro

Volley femminile, Serie A1: Saugella Team Monza perde al tie break con Pesaro

23 Novembre 2017

Nonostante una generosa rimonta, da 2-0 a 2-2, il Saugella Team Monza non riesce ad aggiudicarsi il confronto con la myCicero Pesaro valido per la settima giornata di andata della Samsung Galaxy Volley Cup A1 femminile. Sono le marchigiane, quindi, a portarsi a casa due punti preziosi in chiave classifica, firmando così il successo numero tre dall’inizio della loro stagione. Partita dal ritmo basso nei primi due giochi, con le ospiti capaci di sfruttare le sbavature delle padrone di casa e di chiuderli a proprio favore grazie alle giocate lampo di Nizetich (15 punti e 1 muro), Bokan (15 punti, 1 ace) e una scatenata Van Hecke (23 punti, 2 muri). Sotto nel conteggio dei parziali, le ragazze di Pedullà tirano fuori le unghie, risalendo con pazienza la china trainate da una maiuscola Ortolani (31 punti, 2 ace, 2 muri), una solida Dixon (15 punti, 51% in attacco) e una preziosa Orthamnn (11 punti, 1 ace), entrata al posto di un’opaca Havelkova nel terzo set. La Saugella strappa il tie-break, gioca punto a punto, ma poi si fa nuovamente sorprendere dall’attenta squadra ospite che, grazie alla lucida regia di Cambi (MVP della gara), nonostante il punto a punto fino al 12-12, ha la forza di non calare l’attenzione e chiudere set, 15-12 e gara 3-2. Alle lombarde rimane il rammarico di non aver chiuso il tie-break, ma anche la consapevolezza che raggiungerlo non fosse semplice. 

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Martina Balboni (palleggiatrice Saugella Team Monza): 
“E’ un periodo che siamo un po’ tese. Non riusciamo a trovare la giusta continuità in campo. Loro sono un’ottima squadra che difende tanto e oggi hanno dimostrato che non è facile giocarci contro. L’importante comunque, per come si era messa, è che abbiamo guadagnato un punto. Non è un momento d’oro per noi. Dobbiamo ritrovare il nostro equilibrio: sono sicura che lavorando, con pazienza, lo ritroveremo, e con lui il nostro gioco”.
Carlotta Cambi (palleggiatrice myCicero Volley Pesaro): “Non era semplice dopo il risultato di domenica ripetersi in una prestazione di livello. Ed invece ci siamo riuscite molto bene nei primi due set, limitando il loro gioco e fermandole soprattutto con il muro. Poi nel terzo e quarto set, complice anche la loro reazione, siamo un po’ calate. L’importante però è aver portato punti a casa, contro una squadra ben organizzata e ostica. Continuiamo così”.

DIXON (1)

LA CRONACA IN BREVE

PRIMO SET
Subito break Saugella Team Monza grazie ad Ortolani e all’attacco out di Olivotto: 3-1. Dopo aver agganciato il pari con Aelbrecht e approfittando dell’invasione di Havelkova (5-5), le marchigiane passano avanti con Olivotto e Van Hecke, 10-8, mantenendo due punti di vantaggio fino all’11-9. Dixon e Hancock guidano la Saugella alla parità (11-11), Ortolani al nuovo vantaggio, 12-11. La fast di Dixon e qualche errore di Pesaro consentono alle ragazze di Pedullà di fare le prove di allungo (16-14), ma la myCicero è brava a non perdere contatto con le lombarde (16-16). Equilibrio fino al 18-18, poi Pesaro va a segno con due punti di fila, 20-18 e Pedullà chiama time-out. Dixon e Loda spingono la Saugella al recupero (21-20) e Bertini chiama time-out. Ancora un’ispirata Loda a trascinare Monza verso la parità (22-22), ma Nizetich non sbaglia in attacco regalando il nuovo vantaggio alle sue, 23-22 e costringendo Pedullà al time-out. Van Hecke firma il set point (24-22), Dixon non sbaglia con la fast e Bertini ferma il gioco sul 24-23 per le sue. La palla out di Havelkova coincide con la conquista del primo set per le ospiti, 25-23.

SECONDO SET
Inizio equilibrato (3-3), poi break di tre punti pesarese con Aelbrecht e due lampi di Nizetich: 6-3 e Pedullà chiama time-out. Le ospiti allungano (8-4), il Saugella Team prova a rifarsi sotto con Dixon (10-6) ma le marchigiane sembrano più lucide, soprattutto in attacco, 11-6. Entra Orthmann per Havelkova: la tedesca va a segno e Ortolani la imita subito dopo (12-8). Dopo la giocata vincente di Nizetich (13-8) Pedullà lancia in campo Balboni per Hancock: Monza cambia passo sotto le giocate di Ortolani (14-11) e Bertini chiama time-out. La pausa fa bene alla myCicero: Olivotto mura Loda, Candi sbaglia al servizio e le ragazze di Bertini volano sul 17-13. Nizetich è scatenata in attacco: l’argentina firma due giocate di fila che consentono a Pesaro di incrementare (19-14). Loda spara out, Aelbrecht mura Orthmann e la myCicero non si ferma (21-15), con Pedullà che tenta di scuotere le sue chiamando time-out. La cura funziona: con pazienza, infatti, le padrone di casa risalgono la china portandosi a meno tre con Dixon, Orthmann, Candi e Ortlani sugli scudi (22-19). La reazione nel finale non basta: Pesaro chiude il gioco 25-19 con un attacco vincente di Van Hecke.

TERZO SET
La Saugella fa le prime prove di fuga con Orthmann e Dixon (4-2), poi incrementa con Ortolani e ancora Dixon (7-3). Finalmente le monzesi fanno valere la loro qualità, anche grazie ad una maggiore determinazione. Bertini lo capisce e chiama time-out. Bokan e due lampi di Van Hecke tengono in corsa Pesaro (9-7), ma le ragazze di Pedullà sembrano avere un atteggiamento differente rispetto ai primi due giochi: Orthamann e Candi vanno a segno, firmando un filotto di tre punti, e Bertini chiama la pausa sul 12-7 per Monza. Le padrone di casa vogliono incrementare ma le marchigiane non mollano: Van Hecke, Aelbrecht ed il buon turno al servizio di Nizetich avvicinano Pesaro (16-13) e Pedullà chiama time-out. Finale di set infuocato: Monza vuole chiudere ma Pesaro non cede. Nizetich porta a meno uno le sue, completando un break di tre punti, e Pedullà chiama la pausa sul 22-21 per la Saugella. Alla fine sono due giocate di Dixon a chiudere il terzo gioco per il Saugella Team 25-22.

QUARTO SET
Il set parte subito bene per le monzesi, che con Loda si portano sul 4-2. Sembra la falsariga del gioco precedente: Monza che scappa e le ospiti che rincorrono (5-3). La myCicero appare differente rispetto ai primi due set, risultando meno precisa in attacco e in difesa: la Saugella ne approfitta e, con Ortolani, Loda e Dixon, vola sull’11-7 e Bertini chiama time-out. Van Hecke e Bokan (ace) avvicinano le pesaresi (12-10), il Saugella Team riesce a mantenere il vantaggio fino al 14-13 ma le marchgiane acciuffano prima la parità, approfittando dell’errore di Orthmann, e poi sorpassano con Nizetich, 15-14 e Pedullà chiama time-out. Ortolani non sbaglia con il mani fuori (17-16), Van Hecke risponde per Pesaro (18-16), ma è ancora il capitano Ortlolani a tenere a galla le sue prima con un attacco vincente e poi con un muro su Bokan, 18-18. Quando Loda va a segno la Saugella passa avanti e prende coraggio: Ortolani diventa inarrestabile da posto due e le padrone di casa sono avanti 21-19. Ancora equilibrio nel finale (23-22), poi è Ortolani ad andare a segno per il Saugella Team che chiude, 25-22, grazie alla giocata della schiacciatrice e ad un errore di Van Hecke.

TIE-BREAK
Partenza sprint di Pesaro (3-1), che dopo il break si porta sul 5-3. Dixon guida le sue alla rimonta (5-4) ma Nizetich e Van Hecke riprendono a martellare come i primi due giochi: 7-4 myCicero e Pedullà chiama time-out. Dopo il cambio di campo con le ospiti avanti 8-5, le monzesi tirano fuori le unghie, guadagnandosi la parità (9-9). Punto a punto fino al 12-12, poi Van Hecke va a segno regalando il vantaggio alle sue (13-12) e Pedullà chiama time-out. Due sbavature monzesi regalano il set, 15-12 e la gara, 3-2, alla myCicero Pesaro.

 ORTHMANN (1)

Saugella Team Monza – myCicero Volley Pesaro 2-3 (23-25, 19-25, 25-22, 25-22, 12-15)
Saugella Team Monza: Hancock 1, Havelkova 1, Devetag 1, Ortolani 31, Loda 13, Dixon 15; Arcangeli (L), Orthmann 11, Balboni 2, Candi 6, Bonvicini. N.E. Rastelli, Bianchi. All. Pedullà.
Mycicero Volley Pesaro: Aelbrecht 9, Cambi 1, Bokan 15, Olivotto 11, Van Hecke 23, Nizetich 15; Ghilardi (L), Bussoli, Baldi 1, Carraro. N.E. Arciprete, Lapi. All. Bertini.

NOTE

Arbitri: Zanussi Umberto, Simbari Armando

Durata set: 28’, 27’, 29’, 31’, 16’. Tot: 2h25′.

Saugella Team Monza: battute vincenti 3, sbagliate 11, muri 4, errori 26, attacco 37%
myCicero Volley Pesaro: battute vincenti 1, sbagliate 11, muri 12, errori 19, attacco 33%

Impianto: Candy Arena di Monza

Spettatori: 1030
MVP: Carlotta Cambi (palleggiatrice myCicero Pesaro)

Fonte: Ufficio stampa Vero Volley

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi