18 Giugno 2021 Segnala una notizia
Vimercate, preso rapinatore grazie all’identikit fornito dalle vittime

Vimercate, preso rapinatore grazie all’identikit fornito dalle vittime

30 Novembre 2017

Arrestato grazie all’identikit tracciato dalle sue vittime. I carabinieri stazione Vimercate hanno fermato e rinchiuso in carcere un 22enne pluripregiudicato senza fissa dimora, di origine marocchina, ritenuto responsabile di tre rapine (una tentata e due consumate) commesse nelle ultime due settimane di novembre. Quella tentata risale al 25 novembre alle ore 16,30 ai danni di un 14enne che si trovava a Vimercate, in piazza Marconi.

Secondo la ricostruzione effettuato dai Carabinieri, il minore veniva avvicinato dal rapinatore che lo minacciava con un coltello per farsi consegnare il telefonino. Grazie  all’intervento di un amico coetaneo che gridava chiedendo aiuto, il rapinatore se la dava a gambe

Le due rapine consumate risalgono invece al 22 e al 27 novembre. La prima è stata consumata alle 19 a bordo di un autobus di passaggio a Vimercate sul quale il rapinatore ha sottratt i40 euro ad un 17enne dietro minaccia di una pistola. Il 27 novembre a Bellusco, in piazza Fumagalli, alle 23 un 33enne residente in paese che aveva appena prelevato dal bancomat quando è stato rapinato di 40 euro.

Il rapinatore, tuttavia, aveva commesso tutti i colpi a volto scoperto e grazie al ritratto parlato che ne hanno fatto le vittime, i carabinieri sono riusciti a individuato e a fermarlo al termine di un pedinamento a piedi conclusosi all’interno del centro commerciale le Torri Bianche di Vimercate.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi