27 Luglio 2021 Segnala una notizia
Volley, A1femminile: Saugella Team Monza stende Pomì Casalmaggiore

Volley, A1femminile: Saugella Team Monza stende Pomì Casalmaggiore

6 Novembre 2017

Il Saugella Team Monza espugna il Pala Radi di Cremona nell’anticipo della quarta giornata di andata della Samsung Galaxy Volley Cup Serie A1 Femminile regolando, con un determinato 3-1, le padrone di casa della Pomì Casalmaggiore. Davanti al pubblico del Pala Radi di Cremona le monzesi partono forte, sospinte dalle qualità che hanno fatto la loro fortuna in questo avvio di stagione: un servizio martellante (2 ace a testa di Ortolani e Begic e 1 di Havelkova) e un muro deciso con una Devetag scatenata (6 muri personali per lei) e Begic e Havelkova a darle supporto. Sono però le generose difese corali, con un’Arcangeli praticamente perfetta, a destabilizzare l’entusiasmo della casalasche, spesso incapaci di contrattaccare con efficacia proprio grazie alla costante presenza delle monzesi su ogni palla. Vinto il primo set, e dopo aver subito il ritorno di Casalmaggiore nel secondo, la prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley sprinta in modo convinto nel terzo e nel quarto.. Ortolani non smette di andare a segno (18 punti), Havelkova e Begic fanno lo stesso (20 e 15 punti) e le monzesi si portano sul 21-14 nel terzo gioco, poi chiuso 25-21, e 21-11 nel quarto. La Pomì tenta di rientrare con Pavan e grazie al buon turno al servizio di Guerra (11 punti, 3 ace) ma è troppo tardi. Un errore delle padrone di casa in battuta regala parziale, 25-13 e gara 3-1 al Saugella Team Monza che firma così la sua seconda vittoria stagionale.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Luciano Pedullà (primo allenatore Saugella Team Monza): 
“Una vittoria molto importante anche se abbiamo giocato bene solo a tratti e possiamo esprimere una pallavolo migliore. Probabilmente dobbiamo trovare ancora la condizione giusta. Nel primo, nel terzo e nel quarto set abbiamo lavorato molto bene con l’attacco rispetto al solito e questo ci ha permesso di portare a casa tre punti preziosi per il morale e la classifica. Il servizio è un’arma che abbiamo a disposizione e anche stasera l’abbiamo dimostrato. Vincere in trasferta vale doppio, anche per il morale oltre che per la classifica: le ragazze avevano voglia di rifarsi e questa sera si sono meritate la vittoria”..

LA CLASSIFICA
Savino Del Bene Scandicci 9, Imoco Volley Conegliano 9, Unet E-Work Busto Arsizio 9, Igor Gorgonzola Novara 8, SAUGELLA TEAM MONZA 6, Liu Jo Nordmeccanica Modena 4, Sab Volley Legnano 3, Il Bisonte Firenze 3, myCicero Volley Pesaro 3, Lardini Filottrano 3, Pomì Casalmaggiore 3, Foppapedretti Bergamo 0.
Una gara in più: Saugella Team Monza, Foppapedretti Bergamo, Unet E-Work Busto Arsizio, Pomì Casalmaggiore.

HAVELKOVA (1)

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Subito break Casalmaggiore con Martinez (2-0), ma la Saugella non perde terreno agganciando la parità con Devetag e Ortolani (2-2). Si viaggia punto a punto fino all’8-8, con la Pomì che si appoggia sulle giocate di Pavan e Guerra ed il Saugella Team che risponde con un’ottima Devetag dal centro, 8-8. Begic e Ortolani guidano le monzesi al vantaggio, 11-10, ma le padrone di casa sono brave a fermare il tentativo di allungo delle ospiti con Pavan, 11-11. Dopo l’equilibrio fino al 14-14, Hancock firma un grande punto e Ortolani la imita sull’azione successiva costringendo Abbondanza al time-out sul 16-14 Saugella Team. Alla ripresa del gioco Monza firma l’allungo con Begic e Havelkova (ace), 19-15, ma la Pomì si rifà sotto con due giocate di Pavan e Martinez, 19-18 e time-out chiama time-out. Havelkova spinge avanti le sue con una pipe (20-18), poi Devetag non sbaglia al servizio ma Pavan tiene a galla Casalmaggiore (21-19). Finale tutto Saugella: Dixon piazza il primo tempo, Hancock sfrutta una freeball e poi va a segno, 24-19 Monza. Il set lo chiude l’ace di Ortolani, 25-19 per il Saugella Team Monza.

SECONDO SET
Inizio convinto delle casalasche nel secondo gioco: Martinez non sbaglia e la Pomì scappa sul 5-3. Con pazienza e grazie a due giocate di Begic (attacco vincente e muro), il Saugella Team firma il pari (5-5) e poi si porta sul 6-5 con la fast di Dixon. Le monzesi continuano a spingere sull’acceleratore con Havelkova (7-5) e poi con Hancock (8-6). La squadra di Abbondanza non molla acciuffando il pari (8-8), poi Ortolani firma il nuovo vantaggio monzese e Begic lo consolida con il break, 12-10 e time-out Casalmaggiore. Saugella brava a mantenere il vantaggio fino al 16-15, ma poi incapace di evitare il rientro delle padrone di casa con Pavan, che sorpassano le monzesi 18-16 e Pedullà chiama time-out. Dixon e Havelkova tengono in corsa il Saugella Team (19-18), poi ancora Pavan brava ad andare a segno da posto quattro e Ortolani spara out: 21-18 per le casalasche. Finale tutto per le padrone di casa: Stevanovic mura Havelkova e chiude il set 25-20 per la Pomì Casalmaggiore.

TERZO SET
Nel terzo gioco la Saugella parte davvero forte: Ortolani non sbaglia da posto quattro e Dixon blocca a muro Guerra, 7-3 Monza e time-out Casalmaggiore. È ancora il capitano monzese Ortolani a trascinare le sue al massimo vantaggio della gara, 11-4 e Havelkova a fermare Guerra: 13-5 Saugella Team. Guerra risponde per la Pomì con un ace (13-7) ma è ancora la squadra di Pedullà a risultare più lucida e precisa, soprattutto in attacco e a muro (Havekova ferma Pavan), 15-7. Begic va a segno in pipe e Abbondanza chiama la pausa sul 16-7 per le monzesi. Stevanovic e Martinez firmano un filotto di tre punti per le padrone di casa (18-11), poi Begic attacca fuori e Pedullà è costretto a chiamare time-out sul 18-12 per le sue. Begic spezza il momento sì delle padrone di casa con due giocate (20-13), Casalmaggiore si avvicina sempre più con Guerra (21-16), ma la Saugella si avvicina alla metà con Havelkova (23-16). Guerra e Starcevic spaventano per un momento la Saugella (23-20), ma il muro di Devetag proprio su Starcevic e l’attacco vincente di Ortolani chiudono il gioco 25-21 per il Saugella Team.

QUARTO SET
Inizio punto a punto (3-3), poi la Saugella cala il break con Dixon, Begic e Ortolani (ace), 6-3. Ancora Saugella sprint: Begic va a segno in attacco e poi al servizio, lanciando le monzesi sull’8-4 e Abbondanza chiama time-out. Alla ripresa del gioco Monza continua a spingere sull’acceleratore con Dixon e Ortolani (filotto di quattro punti Saugella), 10-4. La Pomì non riesce a rispondere con continuità alle giocate delle ragazze di Pedullà: quando Hancock va al servizio, le monzesi scappano 15-6 con Devetag (muro su Pavan), Ortolani e Havelkova. Abbondanza lancia in campo Cyr al posto di Rondon ma le cose non cambiano: Devetag mura Zambelli e Casalmaggiore chiama time-out sul 16-6. Nel finale le casalasche provano a rientrare con Zago (20-11) ma il vantaggio monzese è troppo: la gara la chiude un errore di Cyr al servizio, 25-13 per il Saugella Team Monza.
ABBRACCIO.SAUGELLA.TEAM

Pomì Casalmaggiore – Saugella Team Monza 1-3 (19-25, 25-20, 21-25, 13-25)
Pomì Casalmaggiore: Stevanovic 9, Rondon 1, Guerra 11, Zambelli, Pavan 20, Martinez 8; Sirressi (L). Cyr, Napodano, Zeng, Starcevic 1, Zago 2. All. Abbondanza.
Saugella Team Monza:
 Hancock 5, Havelkova 20., Devetag 11, Ortolani 18, Begic 15, Dixon 12; Arcangeli (L). Orthmann, Bonvicini, Loda. N.E. Balboni, Candi, Rastelli. All. Pedullà.

NOTE

Arbitri: Rolla Massimo, Saltalippi Fabrizio

Durata set: 26’, 28’, 29’, 19’. Tot: 2h02′.

Pomì Casalmaggiore: battute vincenti 5, sbagliate 10, muri 0, errori 14, attacco 30%
Saugella Team Monza: battute vincenti 5, sbagliate 13, muri 11, errori 25, attacco 31%

 Fonte: Ufficio stampa Vero Volley

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi