Sociale

Un bando per l’imprenditorialità femminile del vimercatese

Per le donne del territorio, senza limiti d'età, disoccupate o intenzionate a "cambiare vita" e che abbiano in mente un'idea innovativa nel settore della conciliazione

Vimercate Viva-Io Bando per imprenditorialità femminile novembre 2017

Un bando per  sostenere e motivare l’imprenditorialità femminile vimercatese. Si chiama Viva-Io, perché si pone l’obiettivo di far germogliare idee e progetti delle donne residenti a Vimercate e dintorni. 

Nell’ambito del progetto Family Hub dell’Alleanza Vimercatese per la Conciliazione di cui l’associazione di Vimercate Sloworking fa parte, è stata resa nota negli scorsi giorni la possibilità di partecipare a un bando che mira al sostegno di progetti di imprenditorialità e auto-impiego femminile, per donne che vogliano realizzare progetti innovativi nel settore della conciliazione: l’iniziativa della Regione Lombardia, non prevede finanziamenti economici, ma percorsi formativi, di motivazione e confronto con consulenti ed esperti, che aiutino a rendere concreti progetti di impresa sostenibili.

IL BANDO

Sono ammesse tutte le idee che siano inerenti a servizi e prodotti orientati a supportare la famiglia nella gestione dei tempi di vita e di lavoro (ludoteche, spazi gioco, servizi a domicilio, ecc.) oppure servizi e prodotti che sappiano integrare nel proprio modello di business un’attenzione specifica e strutturata ai bisogni di conciliazione delle famiglie (per esempio, attività commerciali con servizi di spazio gioco o family friendly).

Possono partecipare tutte le donne residenti nei Comuni dell’Ambito territoriale di Vimercate, senza limiti d’età, purché siano disoccupate o inoccupate, libere professioniste o imprenditrici entro i 12 mesi dall’apertura della P.IVA, donne in fase di “transizione”, ossia attualmente occupate, ma intenzionate ad avviare un lavoro autonomo per poter gestire con maggiore flessibilità i tempi di lavoro.

Possono partecipare anche gruppi di aspiranti imprenditori, purché il 50% dei soci sia costituito da donne.  Le domande possono essere inviate entro non oltre le 12 di venerdì 15 dicembre 2017.  Per informazioni si può contattare info@sloworking.it o chiamare lo 039 597 3500. Il bando completo è pubblicato sul sito dell’associazione.

commenta