19 Giugno 2021 Segnala una notizia
Tutti pazzi per Rocco: l'attore di film hard al Globo di Busnago

Tutti pazzi per Rocco: l’attore di film hard al Globo di Busnago

13 Novembre 2017

Ore e ore d’attesa, in prima fila, per vederlo da vicino. Uomini e donne, giovani e meno giovani, persino bambini… ma tutti pazzi solo per lui: Rocco Siffredi.

L’attore di film hard, chiamato domenica 12 novembre per celebrare degnamente il 24° compleanno del Centro Commerciale Globo, si è fatto ovviamente aspettare: atteso per le 16.30, ha calcato il palco appositamente allestito quasi un’ora dopo: del resto, non è forse vero che l’attesa aumenta il desiderio?

Salito sul palco tra boati e grida di giubilo, si è messo a cercare sua cugina Katia: “Katia, dove sei?”, lei che non Super Siffredi già dormiva da bambina e, giura lui, lo sapeva già fin dove il “piccolo” Rocco sarebbe arrivato.

Ad ogni modo, se improvvisamente gran parte delle donne presenti avrebbero voluto chiamarsi Katia, Rocco ha preferito non concentrarsi su una donna soltanto, ma si è concesso al pubblico intero, in un’intervista doppia con il comico di Zelig Rocco Il Gigolò, tra doppi sensi non troppo celati, che hanno scaldato l’animo degli astanti.

Con una strizzatina d’occhio qua e un ciao là, Rocco è sembrato a tratti quasi un “timidone”. Sceso tra la folla in visibilio, ha firmato autografi e fatto foto con le fan scatenate, per poi tagliare la torta in compagnia dell’unica donna della sua vita, la moglie Rosa Caracciolo: «Questa donna bellissima è il risultato della vita stupenda che ho fatto», ha commentato prima di addentare il dolce…

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi