25 Luglio 2021 Segnala una notizia
Scappano alla vista della Polizia, raggiunti aggrediscono gli agenti

Scappano alla vista della Polizia, raggiunti aggrediscono gli agenti

6 Novembre 2017

Hanno visto una pattuglia della Polizia e hanno iniziato a correre, zaini in spalla. Bloccati dai poliziotti hanno reagito sferrando calci e pugni, prima di essere bloccati. Mistero sulla loro reazione, a parte il mancato possesso di documenti regolari per uno dei due, non sembra avessero commesso alcun reato. Sono due cittadini senegalesi di 33 e 34 anni i protagonisti della vicenda, che risale allo scorso 5 novembre, entrambi denunciati all’esito di un inseguimento con la Polizia.

Durante in normale servizio di prevenzione controllo del territorio, una pattuglia della Polizia di Stato di Monza stava transitando in via Turati diretta in corso Milano. Gli agenti di pattuglia hanno notato nel parcheggio di Piazza Castello due uomini che si aggiravano tra le auto in sosta e che, appena hanno visto l’auto di pattuglia, hanno iniziato a correre in direzione di via Mentana.

I poliziotti allora hanno deciso di inseguirli, sospettando che per scappare in quel modo dovessero avere un valido ma non lecito motivo. Arrivati a sirene spiegate in via Castelfidardo, dove i due uomini erano giunti nel frattempo, i due agenti sono scesi dall’auto e li hanno inseguiti a piedi. Un primo uomo in fuga, raggiunto dal poliziotto, per cercare di scappare ha iniziato a colpirlo con calci e pugni, ma l’agente è riuscito ad evitare i colpi e a bloccarlo, ammanettandolo per evitare che potesse fargli del male.

Il secondo uomo in fuga, per tentare di evitare la cattura, correndo ha scagliato il suo zaino contro l’altro agente e poi ci ha riprovato con il giubbotto. Quando è stato raggiunto, a sua volta ha reagito aggredendo fisicamente l’agente, con il quale ha ingaggiato una colluttazione fin quando non è stato immobilizzato ed ammanettato. I due però, non avevano alcun evidente motivo per scappare ai controlli degli agenti, non avendo nei propri zaini alcun oggetto degno di nota o merce rubata. Nello stesso posteggio dove erano stati visti, nessuna auto o mezzo di trasporto posteggiato aveva danni o segni di furto.

Entrambi sono stati identificati e denunciati per resistenza a pubblico ufficiale, mentre uno dei due anche perché irregolare sul territorio nazionale.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi