14 Giugno 2021 Segnala una notizia
MonzaMontagna: Deborah Compagnoni e i 35mila euro al Comitato Maria Letizia Verga

MonzaMontagna: Deborah Compagnoni e i 35mila euro al Comitato Maria Letizia Verga

20 Novembre 2017

Gli anni 90′ dello sci azzurro femminile sono stati scanditi dai successi di Deborah Compagnoni. Una campionessa, che alla pari di Alberto Tomba, è riuscita ad entrare nel cuore degli italiani grazie ai suoi tre ori mondiali e agli altrettanti metalli preziosi conquistati alle olimpiadi invernali.

Sabato 18 novembre, la “Debby” è stata protagonista al Binario 7 di Monza, in occasione di “Una montagna di solidarietà” serata speciale della rassegna MonzaMontagna 2017, la kermesse che da dodici anni unisce sport, cultura e tradizione grazie all’impegno delle società alpinistiche monzesi.

monzamon (1)

E’ stata una serata all’insegna della solidarietà in cui Deborah Compagnoni ha parlato in qualità di rappresentante di “Sciare per la Vita Onlus”, un’associazione nata quindici anni fa dall’iniziativa della famiglia Compagnoni, e che dal 2009 sostiene i progetti del Comitato Maria Letizia Verga di Monza.

Anche in questa occasione si sono raccolti fondi destinati alla ricerca per le leucemie. Per la precisione sono stati donati 35mila euro al Letizia Verga, che la stessa Compagnoni ha consegnato simbolicamente a Giovanni Verga, presidente dell’associazione monzese.

“Dopo la scomparsa di mia cugina, stroncata dalla leucemia in giovane età- ha spiegato l’ex sciatrice azzurra- Io e i miei familiari abbiamo deciso di fondare la Onlus Sciare per la Vita. Ogni anno organizziamo una gara di beneficenza sulle piste di Santa Caterina e con il tempo è stato inevitabile venire in contatto con il Comitato Maria Letizia Verga, a cui si rivolgono anche tanti bambini valtellinesi malati. Siamo contenti di poter sostenere una realtà seria e credibile come questa, che tanto ha fatto e continua a fare per i bambini e le loro famiglie”.

Monzamontagna2 (1)

Nel corso della serata c’è stata poi l’occasione anche per ricordare qualche grande successo della campionessa valtellinese, che ha anche commentato brevemente il momento dello sci azzurro al femminile, spiegando il perchè secondo lei questa stagione agonistica potrebbe regalare diverse soddisfazioni. “Abbiamo una squadra competitiva, Le ragazze possono fare bene se resteranno concentrate. Mi rivedo in Sofia Goggia per la sua istintività, spero possa raggiungere ottimi risultati come feci io ai miei tempi”.

Il pubblico presente in sala è stato poi allietato da una breve ma intensa rassegna musicale ad opera del  coro “Osc da Forba” di Santa Caterina Valfurva. Sono stati inoltre estratti diversi premi gentilmente offerti da Nordica, in una speciale lotteria organizzata per contribuire a finanziare gli impegni del Comitato Maria Letizia Verga.

Monzamontagna3 (1)

Il prossimo appuntamento con il Festival MonzaMontagna è in programma per mercoledì 22 Novembre, quando sempre al Binario 7 parteciperà un altro grande campione delle nevi: Kristian Ghedina, invitato a raccontare la sua vita e le sue avventure a tutta velocità, regalando ancora una volta il brivido della sua mitica spaccata al traguardo della discesa di Kitzbühel.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Luca Giovannoni
Luca Giovannoni, ho 25 anni e sono nato e cresciuto a Monza. Mi sono laureato presso la facoltà di Linguaggi dei Media dell’Università Cattolica di Milano, e scrivere è stata da sempre una delle mie più grandi passioni. Su MBNews cerco di raccontare la cronaca cittadina e gli eventi culturali legati al territorio brianzolo con la curiosità tipica del ragazzo di provincia che prova ad affacciarsi al mondo dei grandi...Cerco di leggere e informarmi il più possibile e quando riesco mi concedo lunghe passeggiate nel parco della mia città. Sono uno di quelli che crede che un giorno, piaccia o non piaccia, l’informazione online soppianterà quella cartacea. Non spetta a me giudicare se questo capovolgimento di ruoli porterà a maggiori benefici o se avrà invece conseguenze negative, ma credo che ognuno di noi debba dare il proprio contributo!


Articoli più letti di oggi