23 Giugno 2021 Segnala una notizia
Monza, rapinatore in negozio. Il titolare ride: pensa ad uno scherzo

Monza, rapinatore in negozio. Il titolare ride: pensa ad uno scherzo

16 Novembre 2017

“Non sto scherzando è una rapina vai in cassa e dammi i soldi”. Reagisce così un rapinatore alle risate della commerciante che vedendolo aveva pensato ad uno scherzo. Questa vicenda è avvenuta ieri, 15 novembre in via Foscolo a Monza al negozio “Euroverde Bio” alle 19.00.

L’uomo aveva un cappellino di lana e una sciarpa per coprirsi il volto. Si era avvicinato alla responsabile del negozio esordendo con la frase dei film: “Dammi i soldi, è una rapina!“. La donna pensando ad uno scherzo si era messa a ridere, ma il rapinatore faceva sul serio “Non sto scherzando è una rapina vai in cassa e dammi i soldi” intanto tirava fuori un coltello con una lama di 20 centimetri. La donna a questo punto impaurita, stava andando verso la cassa quando proprio in quel momento entrano due clienti, un uomo e una donna.

I due ignari di cosa stesse accadendo vanno verso gli scaffali per scegliere gli acquisti. Vista la situazione, il rapinatore aveva nascosto la lama e senza dare nell’occhio ha fatto retromarcia, dirigendosi verso l’uscita. Appena fuori dal negozio l’uomo iniziava a correre, ma a mani vuotein direzione di via Buonarrotti, probabilmente verso la stazione. La polizia di stato sta indagando sul caso.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi