19 Giugno 2021 Segnala una notizia
Monza, ennesima violenza sul bus. Scatta la denuncia

Monza, ennesima violenza sul bus. Scatta la denuncia

8 Novembre 2017

Ennesimo episodio di violenza su un autobus di Monza. A farne le spese anche questa volta è stato un controllore, “reo” di aver chiesto il biglietto ad un passeggero. Alle ore 19.30, il 7 novembre scorso, gli agenti della Polizia Locale di Monza si sono accorti che qualcosa non andava all’interno di un bus di linea in corso Milano. 

Il mezzo era fermo e dall’esterno si notava una gran baraonda: un controllore era infatti in seria difficoltà. Un episodio come tanti, purtroppo, dove un passeggero sprovvisto di titolo di viaggio ha dato in escandescenza. 48 anni, originario del Senegal e residente in città, non aveva con sé il biglietto rifiutandosi di dare le proprie generalità. Alla richiesta di scendere dal mezzo, poi, un altro rifiuto. Quando gli agenti sono intervenuti in soccorso del controllore, il 48enne ha spinto quest’ultimo: “So dove abiti”, avrebbe dichiarato. 

L’uomo è stato denunciato per essersi rifiutato di fornire le proprie generalità e per interruzione di pubblico servizio. Il controllore, se lo vorrà, potrà sporgere denuncia per violenza e minacce.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi