23 Giugno 2021 Segnala una notizia
Monza, bimbo morto in via Fermi. Si cerca ancora il testimone chiave

Monza, bimbo morto in via Fermi. Si cerca ancora il testimone chiave

17 Novembre 2017

Dello sconosciuto soccorritore del piccolo Liam Thomas ancora nessuna traccia. La Polizia Locale di Monza, dopo aver lanciato l’appello per ritrovare il testimone chiave del terribile incidente di via Fermi, lo attende ancora in comando.

L’uomo, a detta di altri testimoni, avrebbe soccorso il piccolo di poche settimane su richiesta dello stesso papà, Andres Vicente Pillajo, prima dell’arrivo dei soccorsi. La sua testimonianza potrebbe essere decisiva per ricostruire i primi attimi dopo l’urto e completare il quadro dell’incidente.

Un tragico quadro i cui contorni sono già delineati. E’ di ieri infatti la notizia dell’acquisizione di un filmato delle telecamere di video sorveglianza da parte degli agenti dal quale è emersa la drammatica sequenza. Secondo quanto emerso fino ad ora, i frame della telecamera confermano che nessun altro veicolo è rimasto coinvolto nel sinistro. La Fiat Punto di Andres Vicente Pillajo, ancora ricoverato in prognosi riservata in ospedale, così come la madre Maria Ana Pillajo, 19 anni, stando alle immagini ha improvvisamente sbandato all’altezza del sottopasso di via Fermi, finendo contro il guardrail.

Le indagini, coordinate dal Pm Alessandro Pepè, ora prevedono l’analisi dei tabulati telefonici del 20enne. Il suo cellulare è stato rinvenuto incastrato tra il cruscotto e il parabrezza. Non è quindi escluso che il giovane lo stesse utilizzando negli attimi precedenti lo schianto. Intanto è stata disposta l’autopsia sul corpo del piccolo. 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi