Attualità

Lissone, cliente fa lo sgambetto al ladro in farmacia e lo fa arrestare

Il tempestivo intervento dei carabinieri gli ha assicurato un soggiorno obbligato nel carcere di Monza.

carabinieri-auto-112-3mb

Un pregiudicato di 52 anni, siciliano residente a Monza, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Desio, a seguito di una rapina in farmacia a Lissone, in via Manara.

Per impedirgli di fuggire, uno dei clienti dell’esercizio commerciale, dopo essere riuscito ad avvisare il 112, gli ha fatto lo sgambetto, facendolo cadere. Il tempestivo intervento dei carabinieri gli ha assicurato un soggiorno obbligato nel carcere di Monza.

LA RAPINA

Entrati in farmacia camuffandosi tra gli altri clienti, il malvivente ha atteso in fila il suo turno e, una volta trovatosi faccia a faccia con il farmacista, per costringerlo a consegnargli l’incasso (circa 500 euro), lo ha minacciato con una siringa. In coda dietro di lui un giovane, senza farsi vedere, ha avvisato il numero di emergenza di quanto stava accadendo. Quando il rapinatore ha afferrato il denaro e si è diretto verso l’uscita, lo stesso giovane ha rallentato la sua fuga facendolo inciampare. In quel momento i carabinieri hanno varcato la soglia della farmacia, hanno bloccato il rapinatore e lo hanno arrestato.

commenta