21 Giugno 2021 Segnala una notizia
Caso Canali a Roma: il Mise chiede un approfondimento

Caso Canali a Roma: il Mise chiede un approfondimento

15 Novembre 2017

Nella giornata di ieri martedì 14 novembre 2017, la delegazione Canali e la Società sono state convocate al Ministero dello Sviluppo Economico per l’annunciata cessazione di attività del sito produttivo di Carate Brianza.

Al Rappresentante del Ministero la Delegazione Sindacale ha illustrato quanto avvenuto e tutto il giudizio negativo per la modalità di gestione da parte della Società. La Società Canali, rappresentata dal Dott. Bondavalle, ha ripetuto quanto già contenuto nella comunicazione di apertura della procedura, confermando l’indisponibilità ad un confronto sul problema occupazionale.

lavoratrici-canali-roma-03

Il Ministero, ascoltate le parti, ha confermato la necessità di un approfondimento giudicando incomprensibile la modalità di gestione da parte dell’azienda di un problema di questa portata. Inoltre ha accolto la richiesta che le organizzazioni sindacali hanno da subito posto di affrontare i problemi del Gruppo Canali con una visione complessiva e senza forzature e azioni unilaterali di questa gravità. Ha quindi riconvocato le parti in tempi brevi chiedendo esplicitamente che la proprietà non si sottragga al confronto e sia in prima persona interlocutrice per le Istituzioni, anche con il diretto coinvolgimento del Ministro.

Successivamente la delegazione delle lavoratrici Canali di Carate Brianza è stata ricevuta dalla Presidente della Camera dei Deputati On. Laura Boldrini, che ha ascoltato con visibile partecipazione e coinvolgimento quanto sta accadendo a queste lavoratrici. La Presidente ha garantito un personale e diretto interessamento,esprimendo loro piena solidarietà e vicinanza ed evidenziando la sua preoccupazione per la questione che riguarda l’occupazione femminile, l’occupazione in generale ,il lavoro i diritti e la dignità dei lavoratori.

lavoratrici-canali-roma-02

L’incontro con la presindete Boldrini è stato promosso dal Deputato 5 Stelle, Davide Tripiedi, dopo che aveva incontrato le lavoratrici in presidio all’esterno della fabbrica.

“Sono molto soddisfatto – prosegue il Deputato brianzolo – per l’accoglienza che la Presidente Boldrini ci ha riservato e soprattutto per l’attenzione che ha posto nei confronti di queste donne. Nella situazione angosciosa in cui si trovano, hanno estremo bisogno di essere ascoltate e aiutate. La Presidente si è impegnata a scrivere una lettera al Ministro dello Sviluppo Economico per segnalargli il caso delle dipendenti e più volte ha stigmatizzato il modo di agire della proprietà nei loro confronti. E’ molto importante che su questa vicenda si mantengano i fari puntati il più possibile. Dietro ad ogni lavoratrice che ha reso grande il nome Canali in tutto il mondo – aggiunge Tripiedi – c’è una storia, una famiglia e una dignità che vanno assolutamente tutelate”.

Articolo aggiornato alle ore 14.15

lavoratrici-canali-roma-04

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi