18 Giugno 2021 Segnala una notizia
Monza, bimbo morto: spunta un video con le immagini dell'incidente

Monza, bimbo morto: spunta un video con le immagini dell’incidente

16 Novembre 2017

La Polizia Locale di Monza ha acquisito un filmato delle telecamere di video sorveglianza dal quale è emersa la drammatica sequenza dell’incidente che domenica mattina ha provocato la morte di Liam Thomas, un mese di vita, mentre viaggiava insieme alla mamma sull’auto guidata dal padre, in direzione Concorezzo.

Secondo quanto emerso fino ad ora, i frame della telecamera confermano che nessun altro veicolo sia rimasto coinvolto nel sinistro. La Fiat Punto di Andres Vicente Pillajo, 20 anni, ancora ricoverato in prognosi riservata in ospedale, così come Maria Ana Pillajo, 19 anni, stando alle immagini ha improvvisamente sbandato all’altezza del sottopasso di via Fermi, finendo contro il guardrail.

Gli inquirenti, le indagini sono coordinate dal Pm Alessandro Pepè, stanno anche lavorando ai tabulati telefonici del 20 enne. Il suo cellulare è stato rinvenuto incastrato tra il cruscotto è il parabrezza. Non è quindi escluso che il giovane lo stesse utilizzando negli attimi precedenti lo schianto. Il tasso di alcol rinvenuto nel sangue Pillajo è di poco superiore al consentito (ma davvero pochissimo) e per gli inquirenti non avrebbe infatti spiegato una perdita così repentina del controllo della sua auto.

Stando a quanto ricostruito fino ad ora dalla Procura, il bimbo era nell’ovetto, a sua volta poggiato  sul sedile posteriore e probabilmente non debitamente legato, al momento dell’incidente.

viale-fermi-incidente4-byagliata

Il Pm Alessandro Pepè ha aperto un fascicolo per omicidio colposo e lesioni a carico del ventenne ed  ha disposto l’autopsia sul corpo del bimbo. L’esito degli accertamenti medico legali chiarirà con precisione le cause del decesso del piccolo.

Secondo quanto ricostruito nei primi attimi successivi all’incidente, il bimbo sarebbe rimasto schiacciato tra il sedile posteriore e quello anteriore, lato passeggero, presumibilmente dopo essere stato sbalzato fuori dal suo ovetto, in seguito al violento schianto della Fiat Punto guidata da suo padre, contro il guardrail.

La Polizia Locale di Monza sta ancora cercando il primo soccorritore della famigliola che, a detta di altri testimoni sentiti dagli inquirenti, avrebbe soccorso per primo il bambino, su richiesta del padre, prima dell’arrivo dell’ambulanza e della Polizia Locale.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi