Salute

Benessere in casa: ecco la ricerca su mille persone

OnePoll per conto di Mitsubishi Electric, ha indagato il rapporto tra gli italiani e il benessere in casa. Ecco i risultati

casa benessere relax web

Il 6% degli intervistati vorrebbe vivere in una casa con temperatura minore di 18° o superiore a 23°. Questo curioso dato emerge da una ricerca fatta da OnePoll per conto della divisione di climatizzazione Mitsubishi Electric, che ha indagato il rapporto tra gli italiani e il benessere in casa. Lo studio è stato effettuato su un campione di 1000 persone a cui è stato presentato un questionario.

Questo sondaggio ha analizzato tre aspetti principali: il concetto di benessere, la casa ideale, il clima in casa.

Il benessere

Il 93% degli intervistati sono d’accordo nel dire che la casa in cui vivono abbia un effetto positivo sul benessere personale. Per stare bene in casa al primo posto c’è l’ambiente ordinato e pulito (69%), al secondo comfort e nel design (68%) e al terzo ampi spazi personali (54%). L’82% degli intervistati è completamente (37%) o abbastanza d’accordo (45%) nel dire che una casa ecosostenibile abbia un impatto positivo per il proprio benessere.

La casa ideale

Gli italiani dimostrano di essere un popolo a cui non piacciono gli eccessi. Quasi un italiano su due (48%) preferisce la cittadina alla grande città (26%) e al piccolo paese (24%). Inoltre l’88% degli italiani intervistati vorrebbero che la propria casa ideale si trovasse entro 10/15km dal luogo di lavoro. Un’altro elemento importante è l’impatto della casa sulla propria vita: l’87% degli italiani sarebbe disposto a spendere di più per avere una casa che li faccia stare bene.

Il clima in casa

La temperatura ideale che dovrebbe esserci in casa: solo il 2% vorrebbe avere meno di 18° e solo il 4% vorrebbe vivere in una casa con una temperatura superiore ai 23°. Il climatizzatore è quindi diventato un elettrodomestico da avere in casa infatti l’89% lo ritiene fondamentaleIl 67% di chi ha un climatizzatore, l’ha installato in sala, mentre il 65% in camera. Tra coloro che dichiarano di non averlo in casa, il 76% ne vorrebbe avere uno. Il riscaldamento a pavimento (37%) è considerato il sistema migliore per mantenere la temperatura ideale.

Tutti i risultati della ricerca si possono consultare qui.

commenta