02 Agosto 2021 Segnala una notizia
Volley: Gi Group Team Monza perde in casa contro Vibo Valentia

Volley: Gi Group Team Monza perde in casa contro Vibo Valentia

30 Ottobre 2017

Dopo oltre due ore di gioco il Gi Group Team Monza si ferma davanti al pubblico di casa della Candy Arena (anche stasera oltre 2000 presenze) di fronte alla Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. I monzesi partono forte nel primo set, sfornando una pallavolo avvincente: bel servizio (3 ace di Shoji), ottima intensità a muro (2 di Buti e 1 di Finger) e un impatto importante in attacco di Finger di Dzavoronok. Rizzo difende con intensità su ogni palla e gli ospiti non riescono a replicare con continuità (complice qualche errore di troppo al servizio) nei momenti caldi, lasciando ai padroni di casa il primo gioco. Nel secondo e nel terzo il Gi Group Team Monza perde tutto l’entusiasmo e la determinazione che lo aveva accompagnato nel primo. Si registra anche un curioso episodio per cui i monzesi hanno presentato ricorso: nel terzo set sul 15-13 Monza, Presta attacca dal centro, Falasca chiama il video-check per palla in/out e le immagini gli danno ragione. Tubertini non esita e chiama un video-check sulla stessa azione per tocco a muro e gli arbitri danno punto a Vibo (15-14 Monza). Quando Beretta spara out dovrebbe essere parità (15-15) ed invece il punteggio segna 14-15 per Vibo. Si prosegue, come se nulla fosse successo. Vibo approfitta del momento di down dei monzesi e cresce, andando a segno con continuità grazie a Patch e Antonov. Sale anche il muro con Verhees (9 punti, 4 muri finali), Massari martella bene ed i calabresi fanno loro il secondo e terzo set. Nel quarto è praticamente equilibrio fino alla metà, poi sono gli errori del Gi Group Team, soprattutto in attacco e al servizio, a regalare la chance alla Tonno Callipo di scappare e gli ospiti lo fanno (20-16).: Non basta, infatti, la timida reazione guidata da Botto (12 punti, 1 muro), i padroni di casa non risalgono la china lasciando la gara 3-1 agli ospiti, bravi a firmare il primo successo stagionale.

SHOJI.2


LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Iacopo Botto (schiacciatore Gi Group Team Monza): “
Siamo partiti benissimo, poi ci siamo spenti. Ci è mancato il servizio e la lucidità nei momenti chiave. Sono cose che dovremmo cambiare se vogliamo crescere e scrollarci di dosso queste sconfitte. C’è rammarico per come si sono messe le cose dopo il primo set ma dobbiamo pensare a lavorare per crescere e riprendere entusiasmo. Abbiamo le carte in regola per fare bene: servirà solo dimostrarlo, prima di tutto a noi stessi”.

Oleg Antonov (schiacciatore Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “Abbiamo regolarizzato il nostro cambio palla dopo un avvio di campionato poco continuo. Dobbiamo crescere molto in battuta: oggi inserendo la flot, per esempio, abbiamo reagito bene mettendoli in difficoltà. Questa squadra può arrivare in alto: serve solo amalgamare il gruppo, visto che i nomi ci sono, e impegnarci come stiamo facendo. Il resto verrà da sé”.

 

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Inizio punto a punto, 3-3, poi Vibo Valentia scappa con il break firmato da Lecat (muro su Finger) dopo errore monzese, 5-3. Il Gi Group Team, però, firma prontamente il pari grazie a Botto e all’errore di Patch, 5-5. Dopo l’equilibrio fino al 6-6, il Gi Group Team Monza fa le prove di allungo con un filotto di tre punti (Buti, Finger, ace di shoji) e Tubertini chiama time-out sul 9-6 per i ragazzi di Falasca. Grazie al servizio efficace di Shoji, i monzesi possono incrementare con Finger e Dzavoronok, 11-6 e Tubertini chiama time-out. Il regista monzese firma un altro ace al ritorno in campo (12-6), Vibo si appiglia all’errore di Shoji in battuta, ma è ancora il Gi Group Team a scappare grazie alle giocate di Finger e all’ottimo turno in battuta di Botto, 14-7. Si continua con Monza continua a macinare punti e la Tonno Callipo che insegue approfittando degli errori dei padroni di casa, 16-11. Quando sembra che i lombardi abbiano in mano il set, i calabresi tornano forte con Massari e Patch (ace), 18-14 e Falasca chiama time-out. Rigenerati dalle parole del loro tecnico, i monzesi continuano a spingere sull’acceleratore ancora con il turno al servizio di Shoji (ace), bravo ad imbeccare Dzavoronok, 21-14 Gi Group Team. Ancora una volta la Tonno Callipo dimostra di non voler mollare: Presta schiaccia a terra l’ace del meno tre, 22-19, e Falasca chiama time-out. Dzavoronok non sbaglia (23-19), Antonov e Massari tengono in corsa Vibo (24-22) ma lo stesso Antonov spara out al servizio regalando il primo gioco al Gi Group Team, 25-22.

SECONDO SET

Il secondo gioco si apre con grande equilibrio (4-4), poi il Gi Group Team firma il break approfittando dell’errore di Patch e dell’ace di Dzavoronok, 6-4. I monzesi appaiono ispirati: Botto va a segno due volte, Buti mura Patch ed il Gi Group Team vola sul 10-6. Con Antonov al servizio e grazie al muro di Verhees su Dzavoronok, Vibo Valentia si riavvicina, 11-10 e Falasca chiama time-out. Alla ripresa del gioco continua la fase positiva al servizio di Antonov (secondo ace), 11-11, poi punto a punto fino al 16-16, con le due squadre si rispondono colpo su colpo. Quando Antonov va a segno da posto quattro per due volte di fila sembra che gli ospiti siano in grado di tentare la fuga, 18-16, ma il Gi Group Team non molla rispondendo con Dzavoronok, 19-17. La squadra di Tubertini, però, scappa avanti proprio grazie all’errore di Dzavoronok e Falasca chiama time-out sul 20-17 per gli avversari. Patch mura Dzavoronok ma poi sbaglia al servizio (22-20). Entra Walsh per Shoji: il regista canadese serve bene per Dzavoronok che non sbaglia il mani fuori, portando i suoi al meno uno, 22-21 e Tubertini ferma il gioco per parlare con i suoi. Finale di gioco incandescente: Beretta piazza l’ace della parità (23-23), ma Antonov ed il muro di Verhees su Dzavornok regalano il gioco agli ospiti, 25-23.

TERZO SET
Break convinto di Vibo all’inizio del set (5-2) ma Monza c’è e con il turno di Buti al servizio risale con pazienza la china (5-4). Quando Verhees serve out e Hirsch fa il contrario, il Gi Group Team aggancia la parità (6-6). Massari schiaccia out, Botto fa il contrario dopo un errore di Presta in battuta: 11-9 Gi Group e time-out Tubertini. Buti va a segno in primo tempo regalando il nuovo break Monza (12-10), Vibo Valentia reagisce con Patch ma non riesce a mantenere l’intensità al servizio e i ragazzi di Falasca ne approfittano portandosi sul 14-11. Con grande generosità, soprattutto in difesa, gli ospiti acciuffano il pari con Presta e Patch, 15-15 dando vita ad un duello punto a punto di grande intensità fino al 21-21. E’ un momento caldo della gara: Buti non sbaglia dal centro (22-21), Botto fa il contrario al servizio proprio come Antonov nell’azione successiva, 23-22 Gi Group Team. Quando Verhees schiaccia a terra il primo tempo e Patch mura Dzavoronok i calabresi firmano il set point, 24-23 e Falasca chiama time-out. Al ritorno in campo Massari mura Hirsch e Vibo vince il gioco 25-23.

QUARTO SET

Partenza convinta del Gi Group Team Monza che con un break di tre punti si porta sul 6-2 e Tubertini chiama time-out. Patch e Antonov scuotono Vibo (7-5), poi qualche errore al servizio da entrambe le parti accompagnano il gioco fino al 10-8 sempre per Monza. La poca precisione e costanza monzese in attacco, però, consente agli ospiti prima di avvicinarsi (12-10) e poi di acciuffare il pari (12-12). Entra Walsh per Shoji ma è la squadra di Tubertini comunque ad andare in vantaggio (14-13) e Falasca chiama time-out. Alla ripresa del gioco nuovo break calabrese grazie alla poca lucidità monzese (16-13) e Falasca ferma nuovamente il gioco. Dzavoronok traina il Gi Group Team alla rimonta (18-16), ma è ancora Antonov a rispondere per gli ospiti, allontanandoli (20-16). Vibo è brava a mantenere il vantaggio con tranquillità nonostante una timida reazione monzese con Botto (22-18), a chiudere il gioco 25-21 e la partita 3-1.

ESULTANZA.GI.GROUP

Gi Group Team Monza – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 1-3 (25-22, 23-25, 23-25, 21-25)
Gi Group Team Monza: Botto 12, Buti 8, Finger 10, Dzavoronok 19, Beretta 3, Shoji 4; Rizzo (L), Hirsch 3, Walsh, Langlois, Brunetti. N.E. Arasomwan, Terpin. All. Falasca.

Tonno Callipo Vibo Valentia: Costa 1, Coscione, Antonov 18, Verhees 9, Patch 14, Lecat 1; Marra (L), Izzo, Massari 13, Domagala, Presta 10. N.E. Corrado, Torchia (L). All. Tubertini.
NOTE

Arbitri: 
Braico Marco, La Micela Sandro 

Spettatori: 2135

Durata set: 33’, 34’, 35’, 31’. Totale 2h13’

Gi Group Team Monza: battute vincenti 7, sbagliate 22, muri 5, errori 30, attacco 40%
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: battute vincenti 5, sbagliate 12, muri 11, errori 31, attacco 45%

Impianto: Candy Arena di Monza

MVP: Manuel Coscione (palleggiatore Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)

Fonte: Ufficio stampa Vero Volley

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi